Matteo Renzi e Lucio Presta indagati dalla Procura di Roma

Nei giorni scorsi è stata effettua una perquisizione nei confronti del produttore, l'attività ha riguardato i contratti stipulati dalla società con l'ex presidente del Consiglio per la produzione del documentario "Firenze secondo me". L'anticipazione del quotidiano Domani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:46
Renzi

Sarebbero finanziamento illecito e false fatturazioni i reati per cui sono indagati dalla Procura di Roma il leader di Italia Viva Matteo Renzi e l’agente dello spettacolo Lucio Presta. Lo rende noto il quotidiano Domani.

L’indagine

L’indagine, riporta Adnkronos, riguarda quei reati in relazione al documentario “Firenze secondo me”, realizzato dalla società di Presta “Arcobaleno Tre”, condotto dallo stesso Renzi.

Alcuni giorni fa, su delega dei pubblici ministeri capitolini, è stata effettuata una perquisizione nei confronti del produttore, nel corso della quale sono stati acquisiti dei documenti. L’attività ha riguardato i contratti stipulati dalla società con l’ex presidente del Consiglio per la produzione del documentario.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.