ORRORE IN SPAGNA: MADRE SGOZZA IL FIGLIO IN UN CIMITERO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:14

Tragedia familiare in Spagna: una donna di 36 anni ha condotto il figlioletto nel cimitero di La Villa de Don fadrique, cittadina della Mancia che si trova a una cinquantina di chilometri a sud est di Toledo, e lo ha barbaramente ucciso dopo averlo attirato in una cappella. Secondo fonti della polizia locale, avrebbe tagliato la gola al piccolo con un coltello, che è stato ritrovato sul posto.

La donna, che secondo i vicini di casa soffrirebbe di gravi disturbi psichici e ha un altro bambino, si è quindi data alla fuga e ha cercato rifugio nella chiesa del paese, dove però è stata arrestata poco dopo. La madre, che girovagava in stato di evidente choc, è stata affidata ai medici per le cure necessarie.

La autorità giudiziarie locali sono al lavoro per cercare di ricostruire una vicenda davvero raccapricciante. In particolare si vuole capire cosa abbia spinto, a parte l’eventuale malattia mentale, la 36enne a compiere un gesto estremo con modalità tanto macabre. Il fatto è avvenuto qualche giorno fa ma se ne è avuta notizia solo nelle ultime ore.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.