I sentieri più belli d’Europa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:01

Spesso cerchiamo mete lontane per assaporare l’inebriante sensazione della scoperta. Organizziamo viaggi lunghi e faticosi per immergerci in angoli di paradiso che crediamo esistano solo a migliaia di chilometri dalle grandi metropoli. E invece il Vecchio Continente propone suggestivi percorsi immersi nel verde, a poca distanza dalle città; non a caso il 20% dell’Europa è classificato come “area protetta”. In molti pensano che percorrere un sentiero sia il modo migliore per vivere la natura; ecco dunque otto proposte low cost.

Migliarino San Rossore (Italia)
E’ un parco naturale che si trova nella Tenuta di San Rossore nelle vicinanze di Pisa in Toscana. E’ considerato uno dei parchi più importanti d’Italia. Gli itinerari si sviluppano prevalentemente su territori pianeggianti, caratteristica che li rende facilmente percorribili a piedi anche senza un particolare allenamento. E’ possibile effettuare visite a cavallo, in carrozza, in bicicletta e in barca.

Padley Gorge, Peak District (Gran Bretagna)
E’ un’area montuosa di circa 1.400 km² dell’Inghilterra centro-settentrionale, propaggine meridionale dei Monti Pennini. E’ il primo parco nazionale della Gran Bretagna ed il più visitato con i suoi 22.000.000 visitatori l’anno. Entrando al parco sembrerà di essere in un mondo fatato, il percorso è fatto interamente di pietre e ai lati sia gli alberi che le rocce sono arricchiti dal muschio.

Spring In Hallerbos Forest ( Belgio)
E’ una foresta ricca di alberi molto alti e a terra il prato è colorato da bizzarri fiori viola che in primavera ricoprono interamente tutto il suolo dando vita ad una spettacolo naturale incredibile in primavera. Si trova in Belgio e copre un’area di 552 ha.

Forest Trail (Germania)
E’ un posto appartato nel bel mezzo della natura irrorato della luce del sole. Si trova in Germania. La tranquillità della natura e una vista mozzafiato di tutta la grande distesa lascierà sorpreso ogni visitatore.

Il Tunnel dell’Amore (Ucraina)
E’ il nome che la popolazione locale di Kleven, una piccola cittadina dell’Ucraina, ha dato a questo posto incantevole. Qui c’è una ferrovia, la più verde e romantica del mondo che percorre un sentiero circondato dal verde del tutto surreale, fiabesco. La bellezza del luogo cattura l’attenzione, incanta, stupisce.

Cammino Francese (Francia/Spagna)
Lungo circa 800 km, inizia a Saint-Jean-Pied-de-Port, versante francese dei Pirenei, e raggiunge Santiago de Compostela in Spagna. E’ stato, sin dal medioevo, percorso da fedeli di tutta Europa, attraversa le regioni Navarra, La Rioja, Castiglia e León e Galizia, e le città di Pamplona,Logroño, Burgos e León . Oggi rappresenta il migliore percorso pedonale europeo, nonché il più importante tra quelli che compongono il cammino di Santiago di Compostela. E’ percorribile a piedi, in bicicletta o a cavallo.

Croagh Patrick ( Irlanda)
La montagna del Croagh Patrick è la meta più importante del pellegrinaggio cattolico in Irlanda ma anche un’interessante escusione a piedi che regala panorami davvero suggestivi sulla Westport Bay. Quasi un milione di visitatori, molti dei quali pellegrini, salgono ogni anno in cima e circa 30 mila pellegrini fanno questa esperienza di trekking l’ultima domenica di luglio chiamata Reek Sunday a piedi o addirittura in ginocchio.

Le highland scozzesi (Scozia)
Sono una regione montuosa, scarsamente abitata, della Scozia a nord e ad ovest dell’Highland Boundary Fault, nella parte più settentrionale della Gran Bretagna. Questa terra ricca di sentieri è il cuore e il simbolo della Scozia, la parte più selvaggia indomita e pittoresca che incanta ogni visitatore per la sua infinita bellezza. In questa terra di eroi leggendari troviamo paesaggi grandiosi, montagne imponenti, antiche foreste che si gettano nel mare, laghi di acqua dolce che si confondono con i profondissimi fiordi dell’oceano, animali allo stato brado, vallate solitarie e territori selvaggi che vi lasceranno senza fiato.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.