Coronavirus: quasi un milione di positivi e 47.208 morti nel mondo

In Cina 600mila persone sono tornate in isolamento. Salta la conferenza Onu sul clima CoP26. Negli Usa oltre 5mila morti. La situazione in Russia, Polonia e altre parti del mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:55
Una donna indossa una bottiglia di plastica nella città di Wuhan per prevenire il contagio da Covid-19 - Foto © AFP

I casi di coronavirus si avvicinano velocemente alla soglia del milione a livello globale: secondo la Johns Hopkins University sono ora 935.817, con 47.208 morti e 193.700 guariti.

Usa

Il numero di decessi di pazienti positivi al Covid-19 negli Stati Uniti ha superato la soglia dei 5.000. Secondo il database della Johns Hopkins University, i morti sono 5.119 mentre i contagi 216.515. Le persone guarite, invece, sono 8.593. Nelle ultime 24 ore, gli Stati Uniti hanno registrato l’incremento record di vittime su base giornaliera: 884. Il presidente Donald Trump avverte la popolazione: i prossimi giorni saranno “orribili”, “ci stiamo preparando per il peggio”. E lancia una maxi operazione antidroga per evitare che “attori maligni” possano sfruttare l’emergenza coronavirus. Secondo le stime Usa il virus potrebbe provocare fino a 240mila morti nel Paese. Gli Usa sono il Paese con il maggior numeri di casi: 213.372. Lo stato di New York è quello più colpito, con circa la metà dei cedessi saliti a oltre 2mila, seguito dal New Jersey e dalla California, anche se nuovi focolai si hanno in Lousiana e in Michigan. La leggenda del jazz di New OrleansEllis Marsalis, è morto all’età di 85 anni per complicazioni legate al Covid19. Lo ha annunciato il direttore emerito dell’Ellis Marsalis Center for Music.

Russia

Un aereo con aiuti umanitari russi inviati da Mosca agli Stati Uniti alle prese con il coronavirus è atterrato ieri notte a New York. Lo afferma la missione russa all’Onu sul suo account Twitter. “Le forniture mediche inviate dalla Russia agli Stati Uniti aiuteranno le comunità locali e gli ospedali nella loro essenziale azione contro il coronavirus”. I Russia ci sono 2777 casi confermati e 24 morti.

Polonia

Il numero di contagiati in Polonia cresce velocemente e in serata ha raggiunto i 2554 casi. Le vittime sono 43. Nella sola giornata di oggi i nuovi pazienti sono 243. Lo ha reso noto il canale Tvn24. Da oggi le autorità hanno reso più severe le restrizioni. Chiusi i parchi, le spiagge e altri luoghi per limitare gli incontri soprattutto fra i giovani. Chi non ha compiuto 18 anni puoòuscire da casa solo in compagnia di un genitore. Gli anziani sono invitati a fare la spesa solo in mattinata fra le ore 10 e 12. Nelle città i controlli sono sempre più frequenti e oltre alla polizia ci sono anche i militari. Per chi, in quarantena, esce di casa, le multe possono arrivare a 6.500 euro.

Cina

In Cina torna l’incubo Coronavirus. Nella contea di Jia, provincia dell’Henan che confina con quella dell’Hubei, epicentro della pandemia, 600mila persone sono tornate in isolamento. L’intera contea è stata sottoposta a isolamento con provvedimento d’urgenza, secondo quanto comunicato dalle autorità sanitarie locali sui social media, a causa della rilevazione di diversi casi di infezione. Al momento, sono 22 i morti nell’Henan, contro i 3193 dell’Hubei delle scorse settimane. Intanto, Trump accusa il governo cinese di non aver dato dati attendibili sulla pandemia, sottostimando il reale numero delle vittime. Borse asiatiche in calo, ma in modo contenuto.

Clima Cop26

Salta la conferenza Onu sul clima CoP26, presieduta da Londra con la partnership dell’Italia. L’appuntamento era in calendario a Glasgow per il prossimo novembre. Tutto slitta al 2021 ma non c’é ancora una nuova data.
Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.