MARTEDÌ 12 SETTEMBRE 2017, 10:20, IN TERRIS

Corea del Nord, nuove sanzioni dell'Onu: stretta su industria tessile e petrolio

MATTIA DAMIANI
Corea del Nord, nuove sanzioni dell'Onu: stretta su industria tessile e petrolio
Corea del Nord, nuove sanzioni dell'Onu: stretta su industria tessile e petrolio
Nonostante la tempesta dei giorni scorsi e il continuo batti e ribatti di minacce e provocazioni, la Corea del Nord si ritrova a fare i conti con una nuova imposizione dell'Onu che, stavolta, rischia seriamente di far rallentare la marcia nucleare del regime di Kim: il Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite, infatti, ha votato all'unanimità ulteriori sanzioni contro Pyongyang le quali, nello specifico, riguarderanno l'importante settore tessile, in particolare le esportazioni, il petrolio e il gas naturale. Un giro di vite che pone la Nord Corea davanti a una restrizione non di poco conto, con il bando delle esportazioni per i manufatti tessili e il divieto di far arrivare il greggio e il gas alla Corea del Nord, a meno che non siano quantità legate alle esigenze della popolazione.

Haley: "La Corea deve fermare la marcia al nucleare"


La mossa dell'Onu è stata giustificata come una risposta al recente test atomico, risalente al 3 settembre scorso, effettuato da Pyongyang, il quale aveva scosso la superficie terrestre con ben due scosse sismiche correlate all'esplosione nel Punggye-ri. Al fine di ottenere l'appoggio di Russia e Cina, le Nazioni unite hanno optato per un documento rivisto "al ribasso", meno pesante per la Corea rispetto a quanto originariamente previsto (e proposto) dai richiedenti Usa. A questo proposito, al termine della seduta è stata espressa soddisfazione da parte del portavoce del Ministero degli Esteri cinese, Geng Shuang, il quale ha parlato di "misure necessarie" e della speranza che vengano applicate in pieno. Sulla stessa lunghezza d'onda anche l'ambasciatrice della Casa Bianca, Nikki Haley: "La Corea del Nord non ha ancora passato il punto di non ritorno... Il mondo civilizzato deve fare quello che Pyongyang non sta facendo, ossia fermare la sua marcia verso la costruzione di un arsenale nucleare. La scelta e' loro. Se continueranno su questa strada continueremo ad aumentare la pressione, se decideranno di cambiare percorso il mondo vivrà in pace con loro".

Dilazione sul petrolio


Il documento stilato dal Consiglio di sicurezza, di fatto, cancella il nome di Kim Jong-un dalla lista nera dei sanzionati che, se mantenuta, avrebbe comportato il divieto di viaggiare e, insieme, il blocco dei beni patrimoniali. La decisione definitiva è arrivata soltanto nella serata di ieri, dopo una lunga trattativa durata tutta la giornata. L'indirizzamento delle sanzioni più pesanti nei confronti dell'industria tessile, fra le più remunerative per la Corea del Nord, è certamente un colpo duro inferto a Pyongyang. E' anche vero, però, che il taglio di circa il 30% sulle importazioni di petrolio non ne limita l'apporto in modo sostanziale: il quantitativo riservato al sostentamento della popolazione, infatti, rappresenta una significativa eccezione alla restrizione posta dall'Onu e, soprattutto, una concessione piuttosto larga da parte degli Usa. Ovviamente, anche questa dilazione dovrà necessariamente avere dei requisiti, almeno sulla carta: i barili, ad esempio, dovranno essere "impiegati esclusivamente per il sostentamento della popolazione" e "non generare profitti da investire nei programmi nucleari o balistici".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Napoli
CHAMPIONS LEAGUE

Il Napoli spera: 3-0 allo Shakhtar

Tris degli azzurri agli ucraini con Insigne, Zielinski e Mertens. Ottavi ancora possibili
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Sposa a nove anni a Padova: la Procura smentisce

La terribile notizia diffusa da un quotidiano locale stamattina
Attacco in Nigeria (repertorio)
NIGERIA

Baby kamikaze in moschea: 50 morti

Il giovane si è fatto esplodere durante le preghiere del mattino. Sospetti su Boko Haram
Papa Francesco e il cardinale Parolin
SANTA SEDE

Nasce una nuova sezione della Segreteria di Stato

Avrà competenza su quanti lavorano nelle sedi diplomatiche pontificie
Oguz Guven
TURCHIA

Il direttore di Cumhuriyet web condannato per terrorismo

Oguz Guven dovrà scontare 3 anni e 1 mese per un tweet sulla morte sospetta di un magistrato
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza