Calabria, due sbarchi ravvicinati nella Locride

Sono 100 per le persone soccorse dai militari della Guardia costiera, tra cui una decina di donne e una ventina di minori e portate a Roccella Jonica. Salgono a 32 gli sbarchi il quel tratto di costa calabrese avvenuti negli ultimi tre mesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:18
Migrante

Cento persone sono state portate a terra, tra cui donne e bambini, con due operazioni di salvataggio in mare compiute dalla Guardia costiera in soccorso a dei migranti alla deriva su due barche a vela. Salgono così a 32 gli sbarchi in quel tratto di costa calabrese negli ultimi tre mesi.

I migranti

I militari sono intervenuti dopo aver individuato le due imbarcazioni, con a bordo una decina di donne e una ventina di minori, a diverse miglia dalla costa, ed hanno eseguito le operazioni di trasbordo portandoli al molo di Roccella Jonica. Una volta sbarcati, tutti i migranti sono sono stati sottoposti al tampone, poi temporaneamente sistemati nel centro di primo soccorso gestito dalla locale sezione della Protezione civile. Con quelli di oggi arrivano a 32 gli sbarchi finora verificati nella Locride negli ultimi 95 giorni, di cui 28 solo a Roccella Ionica.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.