Don Buonaiuto a Storie Italiane: “Ribellarsi contro il degrado nelle città”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:55

Pezzi di motorini rubati e abbandonati, sporcizia e fulcro di attività di spaccio e luogo di prostituzione. Accade a Palermo, in un quartiere popolare e il tutto a pochi passi da una scuola elementare. E' questo il tema di apertura di Storie Italiane, il programma di Rai Uno condotto dalla giornalista Eleonora Daniele. In studio, tra gli ospiti, il direttore di In Terris e sacerdote della Comunità Papa Giovanni XXIII, don Aldo Buonaiuto. “Siamo in un momento storico in cui si parla molto della salvaguardia del creato della tutela dell'ambiente. Vedere un'indecenza e un obbrobrio del genere ci deve far riflettere – ha detto don Buonaiuto – In un momento in cui si parla tutti i giorni della salvaguardia del creato, la tutela dell'ambiente, tutta la cittadinanza si deve ribellare. I nostri giovani ci stanno richiamando a gran voce sulle tematiche ambientali. Spero che uno dei prossimi Friday For Future si possa fare a Palermo che è una città molto bella, ci sono migliaia e migliaia di turisti che ogni hanno la scelgono come meta turistica. Vedere dei quartieri ridotti in questo stato è un'ingiustizia per tutti i palermitani, ma anche per tutti noi”.  

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.