Roma, bus Atac in fiamme: nessun passeggero a bordo

Secondo caso del 2020, ma diminuiscono rispetto agli anni precedenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:02

Un altro incendio ai mezzi dell’Atac, la municipalizzata capitolina dei trasporti di Roma. Per fortuna a bordo dell’autobus nel quale si è sprigionato l’incendio questa mattina, all’interno della Galleria Giovanni XXIII, non c’erano passeggeri. Lo rende noto l’Atac precisando che l’autista del mezzo, della linea 46, ha provato a spegnere le fiamme mentre venivano allertati i vigili del fuoco che al momento dell’intervento hanno chiuso la galleria in entrambe le direzioni. Dalle prime informazioni, un automobilista è stato trasportato in ospedale in codice giallo perché rimasto intossicato dal fumo perché avrebbe abbandonato il suo veicolo uscendo a piedi dalla galleria.

Secondo caso del 2020

“L’autobus – spiega Atac – era in servizio da 16 anni. Quello di oggi è il secondo caso di incendio distruttivo di una vettura nel 2020. Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, i casi di incendio distruttivi sono diminuiti del 50%. Rispetto al 2018, i casi complessivi di incendio sono diminuiti dell’80%”.

Autobus in fiamme a Roma all’interno della Galleria Giovanni XXIII. Sul posto vigili del fuoco e diverse pattuglie della polizia locale che hanno chiuso la galleria in entrambe le direzioni. Dalle prime informazioni, un automobilista è stato trasportato in ospedale in codice giallo perché rimasto intossicato dal fumo. L’uomo avrebbe abbandonato il suo veicolo uscendo a piedi dalla galleria.

 

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.