Allevi e Piovani in concerto all'Auditorium

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:12

Santo Stefano in musica a Roma con Allevi, Piovani e il meglio del Gospel.

Allevi

Giovanni Allevi, il prodigio della musica classica contemporanea, torna in un emozionante tour accompagnato dagli archi dell’Orchestra Sinfonica Italiana per presentare le nuove composizioni del suo ultimo album “Equilibrium”. Un viaggio emozionale nel profondo dell’anima tenuti per mano dal talento unico di Giovanni Allevi e dal suo magico pianoforte. Oggi 26 dicembre all'Auditorium Parco della Musica di Roma, presso la Sala Santa Cecilia ore 18:00. Il concerto fa parte del programma natalizio del complesso multifunzionale capitolino realizzato nel 2002 per ospitare eventi musicali e culturali di varie tipologie.

Natale all'Auditorium

Il Natale all’Auditorium è uno dei momenti più attesi della programmazione del Parco della Musica. Un’occasione unica per vivere la magia delle feste natalizie all’Auditorium che apre le porte a grandi e piccoli, ai giovani e alle famiglie offrendo momenti unici di spettacolo e divertimento ma anche occasioni per incontrarsi e vivere il clima di festa che caratterizza questo periodo dell’anno.

Quest’anno il Natale all’Auditorium sarà un momento di festa ancora più importante: il 21 dicembre infatti sono state spente 15 candeline, per celebrare 15 anni dall’inaugurazione della Sala Santa Cecilia, il completamento del progetto di Renzo Piano e l’inizio delle sue attività. 

Servillo e Proietti

In programma grandi concerti la musica è pericolosa di Nicola Piovani (26,27,28 sala Petrassi) e gli appuntamenti natalizi per eccellenza: il Roma Gospel Festival (26,27,28 dicembre sala Sinopoli) con la consueta serata finale per la notte dell’ultimo dell’anno, e la ChiaraStella dell’Orchestra Popolare Italiana con la partecipazione di Peppe Servillo.

Attesissimo, il ritorno di Gigi Proietti il 31 dicembre con Cavalli di Battaglia speciale Capodanno. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.