Tav: ecco quando arriverà la decisione del Governo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:31

Tav sì o tav no? Propende per il no il Movimento 5 Stelle, che prima di entrare al Governo si era contraddistinto per il sostegno a quanti contestano la realizzazione della ferrovia del treno ad alta velocità in Val Susa, salvo poi assumere una posizione più sfumata una volta dentro Palazzo Chigi. Ma proprio nei giorni scorsi il Comune di Torino, la cui amministrazione è 5Stelle, ha approvato in Consiglio un ordine del giorno che rende il capoluogo piemontese “Comune No Tav”. Il testo era stato presentato proprio dagli esponenti del M5s.

La posizione dei 5Stelle di Governo…

I pentastellati che governano, tuttavia, sono chiamati a scelte più pragmatiche di un ordine del giorno dal mero significato simbolico. Ne sa qualcosa Danilo Toninelli, ministro delle Infrastrutture e Trasporti, che a margine dell'assemblea annuale di Confitarma ha affermato: “Sulla Tav per Natale scioglieremo tutte le riserve. Il Movimento 5 Stelle è contro, ma i tecnici devono fare un'analisi indipendente e terza. Quando sarà pronta ne parlerò con la mia omologa francese, la Ue e ovviamente il nostro alleato di governo, la Lega”. Che la posizione del M5s resti contraria è evidente, come dimostra anche Luigi Di Maio, secondo cui c'è “un grande malinteso nella protesta degli industriali sulla Tav”. “Si pensa che si vogliano togliere soldi per investimenti a Torino e al Piemonte ma questo è sbagliato – ha detto a margine di un incontro a Torino – noi vogliamo recuperare soldi per reinvestirli dove serve“.

…e quella dei leghisti

Di parere opposto il parere dell'altro vicepremier, Matteo Salvini, il quale, anche lui presente all'assemblea di Confitarma, ha detto: “Sulla Tav stiamo valutando costi e benefici, mi sembra che su altre opere i benefici prevalgano sui costi come per Pedemontana e Tap. Noi la Tav l'abbiamo sempre sostenuta ma quando faccio un accordo sono abituato a mantenerlo”. “Ci sono dei numeri – ribadisce il segretario della Lega – che vanno al di la del 'secondo me', sono sempre e comunque favorevole alle infrastrutture ma c'è un impegno a rivalutare quanto costa e quanto vale anche la Tav, quindi aspettiamo”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.