Nuova Alitalia: Montezemolo presidente e Cassano amministratore delegato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Luca Cordero di Montezemolo è presidente della nuova Alitalia e della Holdco Alitalia Cai. La nomina è arrivata dalle assemblee delle due società che si sono svolte in mattinata. Silvano Cassano è l’a.d. della nuova Alitalia. Lo ha deciso il nuovo cda di Alitalia Sai, che ha anche nominato Roberto Colaninno presidente onorario. Montezemolo è presidente non esecutivo, mentre a Cassano vanno i poteri ordinari che saranno conferiti a gennaio. Inoltre, James Hogan è stato nominato vice presidente di Alitalia Sai. Gabriele Del Torchio, ha precisato Montezemolo, “continuerà a ricoprire il proprio ruolo fino al closing” per permettere il decollo della nuova Alitalia a gennaio. “Oggi è stato il primo board che è servito anche a farci conoscere tutti”, ha detto Montezemolo, aggiungendo: “Mi sembra un consiglio molto equilibrato anche con competenze specifiche molto valide”.

“Inizia un lungo cammino molto importante sia per l’azienda, che rappresenta l’Italia nel mondo, sia per l’Italia”. Così il nuovo presidente di Alitalia Cai, Luca Cordero di Montezemolo, al termine del primo cda della nuova compagnia. “Questo è stato un primo consiglio preliminare – ha aggiunto – Il primo vero cda sarà a gennaio”. Sono orgoglioso di dare il benvenuto al nostro nuovo Consiglio di Amministrazione in questa entusiasmante fase della storia della nostra compagnia aerea”. Così il nuovo presidente di Alitalia Sai Luca Cordero di Montezemolo in una nota della compagnia. “Il bagaglio di esperienze e conoscenze, diversificate e consolidate, dei membri del Cda sarà di fondamentale importanza per sostenere e orientare l’attuazione del business plan e per la svolta positiva di Alitalia”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.