Usa pronti alle “guerre stellari”?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:34

Non sappiamo se somiglierà più alle Stormtrooper di Star Wars o alla Flotta stellare di Star Trek. Di di sicuro opererà fuori dalla nostra orbita per rendere gli Stati Uniti una potenza militare “spaziale”.

L'annuncio

Quello che sembrava uno scherzo potrebbe, infatti, presto diventare realtà. E' stato il vicepresidente Usa, Mike Pence, durante il suo ultimo intervento al Pentagono a dire che “è giunto il momento di scrivere il prossimo grande capitolo della storia delle nostre forze armate. E' arrivato il momento di istituire la Space Force americana”. Il numero due dell'amministrazione Trump ha riferito che il dipartimento della Difesa sta preparando un rapporto da presentare al Congresso per la creazione, entro il 2020, di un dipartimento ad hoc. 

Lavori in corso

Il primo a parlare di una forza armata spaziale era stato Trump, durante il suo discorso ai ragazzi delle leva militare, lo scorso marzo a San Diego. Inizialmente, aveva aggiunto, “l'idea di creare un nuovo corpo dell'esercito non era seria”. Ma negli ultimi 5 mesi qualcosa è cambiato. Tanto che i funzionari della Difesa hanno iniziato ad adottare provvedimenti per creare nuovi uffici e attività focalizzate sullo spazio. Per l'ok definitivo servirà, però, il voto del Congresso che dovrà verificare anche le coperture finanziarie. Così avvenne nel 1947, quando fu istituita ufficialmente l'aeronautica, ultimogenito delle forze armate Usa. 

Corsa agli armamenti

Pence ha precisato che la Space Force non sarà “costruita partendo da zero“. E' probabile che, almeno in una fase iniziale, essa attingerà a piene mani dall'aeronautica. E non manca chi pensa che, così facendo, si finirà con l'indebolire questo particolare corpo. Il vicepresidente ha, però, ribadito che una forza spaziale è necessaria e ha ricordato i recenti progressi sul punto di potenze rivali con Cina e Russia. Ha fatto riferimento anche al caso del missile orbitale col quale Pechino nel 2007 ha distrutto un suo satellite. Lancio che Washington ha letto con una minaccia, oltre che come una dimostrazione della potenza militare. “I nostri avversari – ha spiegato – hanno già fatto dello spazio un luogo di dominio militare. La pace si ottiene solo con la forza e, negli anni a venire, la nostra forza si manifesterà anche nello spazio“. Pence ha poi annunciato che nella prossima legge di bilancio verranno inclusi fondi per la Space Force e ha invitato il Congresso a stanziare per i prossimi 5 anni 8 miliardi di dollari per la sicurezza spaziale. 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.