L’Air Force finisce sotto inchiesta: rottamati come scarti aerei italiani

Logo Interris - L'Air Force finisce sotto inchiesta: rottamati come scarti aerei italiani
Logo INTERRIS in sostituzione per l'articolo: L'Air Force finisce sotto inchiesta: rottamati come scarti aerei italiani

Gli Stati Uniti e la sua Air Force finiscono sotto i riflettori a seguito di un possibile spreco di fondi pubblici che riguarderebbe 16 aerei da trasporto militare C-27J. La ditta costruttrice è l’italiana Alenia, appartenente al gruppo Finmeccanica, che però non risulta coinvolta nell’indagine.

Un organismo di controllo dell’amministrazione americana fa sapere che ha aperto un’inchiesta sul perché l’Us Air Force abbia deciso di rottamare questi aerei destinati, in teoria, all’aereonautica afghana che li aveva inizialmente comprati per 500 milioni di dollari.

Il costo per lo smaltimento degli aerei è stato di appena 32.000 dollari e l’ispettore generale per la ricostruzione in Afghanistan, John Sopko, ha chiesto spiegazioni al Pentagono rivolgendosi al viceministro per la Us Air Force, Deborah James.