LA GRAN BRETAGNA ACCOGLIERA’ 15MILA SIRIANI MA BOCCIA IL PIANO UE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54

Secco “No” della Gran Bretagna al piano Europeo sulla suddivisione pro-quota dei profughi. David Cameron si è detto pronto ad accogliere solo 15mila rifugiati siriani ma è a favore di azioni militari contro gli uomini dell’Isis entro un mese.

In un chiaro segnale che il governo si sta preparando per bombardamenti in Siria, si legge ancora sul sito del Sunday Times, il cancelliere dello Scacchiere George Osborne ha affermato che per risolvere la crisi è necessaria un’azione contro il regime “malvagio” di Bashar al-Assad e l’Is.

Intanto, continuano gli arrivi dei profughi in Germania. Nelle prossime ore, alla stazione principale di Monaco di Baviera arriveranno tre treni con a bordo 1.200 migranti partiti da Salisburgo, in Austria. Lo ha riferito un portavoce del governo bavarese. Nel frattempo, circa 600 persone arrivate questa mattina sono già state trasferite nelle strutture per rifugiati nella città occidentale di Dortmund.

Sedici migranti arrivati nella notte in Austria, dopo essere partiti dall’Ungheria, sono stati ricoverati in ospedali locali, tra cui anche sette bambini gravemente malati, che soffrivano, tra l’altro, di disidratazione. Tra i ricoverati, ha precisato all’agenzia di notizie Apa Reinhold Renner, della Croce Rossa, c’è anche un diabetico e una do

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.