Il premier indiano Modi pensa al rimpasto di governo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54

Narendra Modi ha programmato un ampliamento e un rimpasto del suo governo che, con ogni probabilità, dovrebbe essere ufficializzato domenica pomeriggio. Il premier indiano sarà però impegnato parallelamente all’estero per un viaggio di una decina di giorni che toccherà tre diverse nazioni.

Il giuramento dei nuovi ministri avverrà, con ogni probabilità, alle 13;30 locali, le 9 italiane,  e sarà nelle mani del presidente della Repubblica, Pranb Mukherjee.  Quasi certo l’ingresso nell’esecutivo dell’attuale governatore di Goa, Manohar Parikkar, che dovrebbe assumere la responsabilità della Difesa, attualmente in mano a Arun Jaitley che ricopre anche il ruolo di ministro delle Finanze.

Secondo gli esperti l’ampliamento del governo conterà altre 20 posizioni che porterebbero il totale ministeriale a 64.La Costituzione indiana permette un massimo complessivo di 82 ministri ed il precedente secondo governo della Coalizione Upa guidata dal Congresso di Sonia Gandhi ne aveva proprio 82.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.