Erdogan cerca di superare la crisi con Berlino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:53

Il prossimo settembre Recep Tayyip Erdogan si recherà in Germania per la prima visita ufficiale dal 2014. Lo riporta la Bild, citando fonti governative. 

Obiettivi

Obiettivo della visita è quello di normalizzare le relazioni tra Ankara e il suo principale partner commerciale, in seguito alle tensioni scaturite dalla campagna referendaria del marzo 2016, quando ai ministri turchi fu vietato di tenere comizi in Germania, dove vivono 3 milioni di cittadini di origine turca, la metà dei quali possono votare. Lo scorso febbraio le autorità giudiziarie turche hanno decretato il rilascio, dopo un anno di detenzione preventiva, del giornalista turco tedesco Deniz Yucel, corrispondente di Die Welt precedentemente accusato di terrorismo. La tensione tra i due Paesi è salita con l'arresto di un altro cittadino tedesco la scorsa settimana, anch'esso accusato di propaganda terroristica.

Il caso Ozil

Tuttavia le polemiche sono tornate sulle prime pagine dei giornali turchi e tedeschi con la decisione del calciatore tedesco di origine turca Mesut Ozil di abbandonare la nazionale, in seguito alle feroci polemiche che lo hanno colpito per una foto scattata con Erdogan. L'abbandono della nazionale tedesca ha suscitato reazioni solidali da parte del governo turco e dello stesso Erdogan, che hanno applaudito alla decisione di Ozil, definito “un patriota”, che si e' ribellato al razzismo. Il ministro degli Esteri tedesco Sigmar Gabriel aveva dichiarato lo scorso gennaio che i due Paesi avrebbero fatto di tutto per migliorare i propri rapporti. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.