Al-Sisi: “Mausoleo gigante per le vittime della moschea”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:09

L'Egitto costruirà un enorme mausoleo commemorativo, per onorare le 235 vittime dell'attentato in una moschea sufi del Sinai avvenuto ieri, durante la preghiera del venerdì.

“Il presidente Abdel Fattah Al Sisi ha dato istruzioni alle forze armate di costruire un mausoleo commemorativo gigante dedicato alla memoria ai martiri dell’attentato terrorista contro la moschea di Al-Rawdah“, lo scrive l’agenzia egiziana Mena citando una fonte ufficiale. Il presidente egiziano ha dato istruzioni anche affinchè il mausoleo sia costruito seguendo le idee più moderne del design mondiale, aggiunge l’agenzia.

In queste ore l'esercito egiziano è impegnato nella caccia agli autori dell'attentato, che ancora non è stato rivendicato nonostante i sospetti cadano sull'Isis. Ieri sera un assalto con droni ha provocato la morte di almeno 15 terroristi nel villaggio di Rawda. L'operazione è stata chiamata “Vendetta per i martiri”.

Il procuratore generale della repubblica egiziana, Nabil Sadeq, ha annunciato di aver aperto un'inchiesta incaricando una squadra interforze per portare avanti le indagini e individuare quanto prima i colpevoli. Le 235 vittime e gli oltre cento feriti fanno di quello di ieri il più letale attentato terroristico avvenuto in Egitto.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.