Abbas con l’Egitto: “Ha diritto di difendersi contro Hamas”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13

Il presidente dell’Autorità nazionale palestinese Abu Mazen, Mahmoud Abbas, ha detto di essere favorevole al giro di vite dato dall’Egitto ai tunnel usati da Hamas tra la Striscia di Gaza e la Penisola del Sinai e di sostenere le azioni prese dal Cairo per proteggere il proprio Paese dai militanti. ”Siamo favorevoli a tutte le misure precauzionali prese dalle autorità egiziane per chiudere i tunnel e fermare il traffico di armi e il passaggio delle persone tra Gaza e il Sinai”, ha detto Abbas in un’intervista al giornale egiziano Al-Ahram Al-Arabi – Continueremo a sostenere qualsiasi misurata mirata a proteggere l’Egitto dai pericoli”.

Dalla deposizione del presidente islamico Mohammed Morsi il 3 luglio del 2013 da parte dell’esercito egiziano, la nuova leadership del Cairo accusa i Fratelli Musulmani di cospirare con Hamas. L’esercito egiziano ha quindi provveduto a distruggere i tunnel da Gaza sostenendo che venivano usati dal movimento di resistenza palestinese per il contrabbando di armi, cibo e denaro. Dalla deposizione di Morsi sono stati distrutti più di 1600 tunnel. L’Egitto ha quindi creato una zona cuscinetto con la Striscia di Gaza demolendo centinaia di case.

L’Egitto sospetta anche che militanti di Hamas abbiamo aiutato i jihadisti a condurre attentati contro le forze della sicurezza egiziana nella Penisola del Sinai. Solo lo scorso ottobre 31 soldati furono uccisi in un attentato kamikaze proprio nel Sinai. ”E’ dimostrato che membri di Hamas abbiano un ruolo negli attacchi terroristici contro l’Egitto, che ha il diritto di punirli”, ha detto Abbas citato dall’agenzia Mena.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.