Scossa di magnitudo 3.7 nel Cilento, paura ma nessun danno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

Alle 23.32 di ieri notte una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 è stata registrata nel Cilento, nel sud della provincia di Salerno. L’Ingv – l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia – hanno calcolato che l’ipocentro del sisma ha avuto origine a oltre 296 km di profondità. L’epicentro è stato individuato nei pressi dei comuni di Alfano, Celle di Bulgheria, Ispani, Laurito, Roccagloriosa, San Giovanni a Piro, Santa Marina e Torre Orsola.

Non è la prima volta che nella zona sud della provincia di Salerno si registrano delle scosse di terremoto. Negli ultimi mesi, infatti, sono aumentate notevolmente. Per fortuna – anche in questa occasione – non sono stati registrati danni a cose o persone, ma in molti hanno abbandonato le loro case riversandosi in strada per la paura.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.