COLOMBIA, TURISTA OLANDESE UCCISA IN BARCA A VELA. GLI INVESTIGATORI: “CASO INSOLITO”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:44

Per la polizia si tratta di un caso “insolito” e le indagini stanno cercadno di “stabilire cosa sia realmente accaduto”. Una cittadina olandese, che era in viaggio con il marito nella località turistica di Cartagena, in Colombiam è stata trovata morta all’interno della sua barca a vela nell’isola di Rosario. Durdana Brulkie, di circa 55 anni, è morta lo scorso fine di settimana e ancora i medici legali non hanno stabilito le cause del suo decesso.

Secondo la versione iniziale del marito, Petrus Hedirikus anche lui olandese, l’imbarcazione sarebbe stata abbordata da sei uomini armati, cinque dei quali incappucciati, che li avrebbero derubati e ucciso la donna. Nell’attacco, i presunti assalitori avrebbero portato via almeno 200.000 pesos, l’equivalente di 65 euro, almeno secondo quanto dichiarato da Hedirikus.

La dinamica dell’incidente è risultata molto insolita agli investigatori, in quanto nella zona non si sono mai verificati assalti a nessun tipo di imbarcazione. Uno dei soccorritori ha chiesto all’olandese come mai non avesse comunicato con la Guardia Costiera e l’olandese avrebbe risposto di aver tentato ma di non essere riuscito a stabilire un contatto dalla radio della sua imbarcazione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.