Week-end di fine Febbraio, ritorna l’aria fresca

Ancora godiamo degli effetti dell'alta pressione, ma domenica le temperature potrebbero abbassarsi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:46
Meteo, cielo sereno

Protagonista di questa settimana è stata l’alta pressione in tutta la Pensiola italiana, con temperature massime che si sono attestate anche attorno ai 20 gradi.

Nel fine settimana l’Italia sarà interessata da refoli di aria più fresca provenienti dall’area dei Balcani. Questi saranno responsabili di un generale abbassamento delle temperature, dopo l’anticipo di primavera della seconda parte della settimana.

Dopo le giornate di alta pressione, venerdì 26 provocherà è previsto un inevitabile ristagno dell’aria nei bassi strati, che favorirà il ritorno di nebbie e/o foschie.
Foschie e nubi basse potranno formarsi nel comparto tirrenico, specialmente il settore costiero.
Tuttavia, nonostante questi piccoli disturbi nel quadro dell’alta pressione, anche il venerdì vedrà un clima molto mite per la stagione.

Il punto sul week end

Vediamo come sarà il meteo sabato 27 e domenica 28 Febbraio in base alle previsione Il Meteo.it.

Nelle prime ore della giornata di sabato, rischio foschie o nebbie nella Pianura Padana. Nubi medio basse a tratti compatte, specialmente sulle aree costiere del Nordest e sul versante tirrenico del Paese.

Durante la giornata il quadro generale tornerà ad essere comunque caratterizzato da cielo sereno, con temperature massime diffusamente oltre i 15/16°C; in alcune zone potranno spingersi fino ad oltre 20°C (Toscana).

Il tempo sarà ancora stabile e asciutto; tra il pomeriggio e la serata una isolata pioviggine potrebbe interessare l’arco alpino occidentale, con fiocchi di neve sopra i 1500 metri di quota.

Cambio d’aria

Un cambio di circolazione atmosferica si noterà durante la giornata di domenica 28, con l’arrivo di refoli d’aria più fresca nord-orientale dai Balcani, che prenderanno via via maggiore energia: cominceranno così a risentirne le temperature. E’ previsto infatti un calo termico, specialmente al Centro-Nord e sui settori adriatici, con valori che torneranno in linea con le medie climatiche del periodo.
Possibile aumento della copertura nuvolosa al Nordovest, ma senza il rischio di precipitazioni rilevanti.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.