Freddo e asciutto al Nord, pioggia e vento al Sud

Maltempo sulle regioni centrali e meridionali a causa del ciclone Poppea, neve sopra i 1500 metri sulle Alpi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00
Fonte 3bmeteo

Il maltempo non è ancora terminato, il ciclone Poppea continua a imperversare. Dopo aver lambito con insistenza la penisola nella giornata di mercoledì, dando luogo a pioggia forte, vento e neve sull’arco alpino, nelle prossime ore continuerà ad agire su metà Italia, dando luogo a nuove precipitazioni.

Le previsioni attese per le prossime ore

La giornata di domani ad eccezione del Nord, la Toscana e le Marche, dove il tempo si manterrà più asciutto ma progressivamente più freddo, il maltempo sarà protagonista sul resto del Centro Italia e al Sud dove piogge battenti, temporali e venti di burrasca avranno luogo per tutta la giornata. Oltre a ciò, è previsto in particolare un notevole peggioramento del meteo sulla Sardegna con locali forti precipitazioni.

Prevista neve sull’arco alpino

Lungo i settori alpini e prealpini, nelle giornate di venerdì e sabato, a partire dai 1500 metri di altezza, tornerà in gran quantità la neve.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.