Un'altra energia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Ieri, in spiaggia al mare, un ingegnere molto proteso verso le nuove tecnologie dei servizi mi ha chiarito le idee riguardo ai vantaggi dell'energia geotermica: con una sonda a 100 metri nel sottosuolo in combine con il fotovoltaico, si possono ottenere risultati eccezionali per il riscaldamento e rinfrescamento dell'abitazione, oltre alla produzione in proprio di energia elettrica da accumulare attraverso batterie per coprire le esigenze elettriche di notte, quando il sole tramonta. Insomma, con una fava si possono prendere tre piccioni riducendo costi ormai troppo elevati: ad esempio, non inquinare più l’atmosfera, ridurre fortemente i costi dell'energia e la soddisfazione dell'autosufficienza.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.