SABATO 16 MARZO 2019, 05:00, IN TERRIS

Spagna senza pace

RAFFAELE BONANNI
Francisco Franco
Francisco Franco
A

 distanza di circa cinquant’anni, il primo ministro spagnolo, il socialista Sanchez, vuole diseppellire e spedire in altro cimitero Francisco Franco. Le spoglie dell'ex dittatore sono oggi sepolte nella Valle de los Caidos, il Pantheon spagnolo, che ospita le spoglie di franchisti ed antifranchisti, protagonisti della guerra civile spagnola.

Temo che una mossa come questa non potrà che ravvivare le ferite del passato, magistralmente gestite nel passaggio dalla dittatura franchista alla democrazia. In quell’epoca, garante il re Juan Carlos, portò il Paese fuori dal regime, senza vendette e senza strascici. Non gioverà certamente alla Spagna questa mossa.

Sono sicuro che altri, non di sinistra, chiederanno di sloggiare dalla valle dei Caidos, anche i repubblicani contrapposti al Caudillo, che si macchiarono, ad esempio, di uccisioni di circa diecimila tra suore e preti, durante la drammatica guerra civile spagnola. La Spagna, di questi tempi, sta affrontando la grana Catalana: a chi giova questa ulteriore lacerazione?

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Migranti
LIBIA

Msf: "Emergenza malnutrizione nei centri per migranti"

Un pasto ogni 2-3 giorni: "La Libia non è un porto sicuro"
Lavorazione industriale del cuoio
LOCRI

Scoperta evasione fiscale da 10 mln di euro

Denunciati i legali rappresentanti di due società operanti nella concia del cuoio
Spaccio di droga
NAPOLI

Traffico di droga ed estorsioni, 11 arresti

I destinatari dei provvedimenti sono residenti tra Frattamaggiore e Frattaminore
Il bus incendiato a San Donato
L'ATTACCO

Bus incendiato: studenti ancora sotto choc

Buona parte degli alunni coinvolti non tornerà a scuola oggi. Sy sotto stretta sorveglianza
Auto di lusso
PORDENONE

Maxi truffa su auto di lusso: 835 persone raggirate

Decine di indagati. Eseguiti anche ingenti sequestri di immobili e valori in tutt'Italia
Tribunale

Chi ha buone orecchie intenda

La vicenda triste del capogruppo dei M5stelle al Comune di Roma insegna a tutti, ancora una volta, che non basta...