Ogni riferimento è casuale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Il Governatore della Banca centrale europea, Mario Draghi, ha annunciato che dalla fine di dicembre la Bce non comprerà più titoli di Stato. In soldoni vuol dire che, da oggi in poi, non ci sarà la funzione preziosissima della Banca europea di calmieraggio nel mercato dell’acquisto di titoli; quindi la speculazione a danno di chi ha debiti sarà più forte di prima. Colui che in questi anni ha agito coerentemente per abbassare il debito, è stato avvantaggiato, chi è stato cicala sta peggio di prima. Ogni riferimento è puramente casuale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.