Fatica e sudore patrimonio Unesco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Dopo la dolorosa e sanguinosa esperienza degli immigrati nel foggiano, i giovani del territorio, grandemente colpiti dal degrado che da tempo colpisce la provincia di Foggia, hanno voluto reagire con una petizione inviata a Mattarella, per far diventare le braccia martoriate dei contadini, “patrimonio dell’Unesco”. Questi ragazzi si sono impegnati a utilizzare l'innovazione sociale come leva principale per lo sviluppo delle persone e delle attività agricole.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.