SABATO 20 OTTOBRE 2018, 10:12, IN TERRIS


RATING

Moody's declassa l'Italia

Da Baa2 a Baa3: "Manovra aumenta il deficit". Salvini: "Il governo va avanti"

FRANCESCO VOLPI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Moody's
Moody's
L'

esecutivo "andrà avanti nonostante le agenzie di rating, i commissari europei e qualche incomprensione interna che io faccio esercizio di yoga per superare e che supereremo". Così Matteo Salvini ha commentato il declassamento del debito italiano da parte di Moody's, con un giudizio arrivato una settimana prima del previsto. "L'Italia è un Paese solido, l'outlook e' stabile, mi dicono gli esperti che l'importante è che l'outlook fosse stabile" ha aggiunto il vicepremier.


Giudizio

Moody's ha abbassato il rating da Baa2 a Baa3, a un notch dal fatidico "investment grade" sotto il quale si scende al livello spazzatura per cui investire in un determinato titolo di stato (o azione) diventa pericoloso con annessi alti tassi di interesse da corrispondere ai creditori. Due i motivi principali della decisione: la manovra che aumenta il deficit (Moody's prevede un deficit al 2,5% per i prossimi tre anni) e l'abbandono da parte dell'esecutivo del percorso di riforme. Fortunatamente resta stabile l'outlook. La prossima settimana, il 26 ottobre, è atteso il giudizio di un'altra agenzia di rating, Standard and Poor's.


Fisco

Secondo Moody's inoltre il rating potrebbe essere ulteriormente tagliato qualora le tensioni con le istituzioni europee dovessero aumentare facendo salire il rischio di una uscita dell'Italia dall'euro. Alla base del declassamento, scrive Moody's, c'è "un indebolimento della politica fiscale con un deficit di bilancio più alto previsto per i prossimi anni". Il debito pubblico italiano, dovrebbe stabilizzarsi, in rapporto al Pil, intorno all'attuale 130% nei prossimi anni invece di iniziare, come atteso, la fase discendente. Inoltre l'andamento del debito èlegato alla debolezza delle prospettive economiche che potrebbero comportarne un ulteriore aumento dal già elevato livello attuale. 


Crescita

Secondo Moody's, i programmi di politica fiscale ed economica del governo non comprendono un'agenda coerente di riforme che spinga, in modo sostenuto, la crescita dell'Italia attualmente inferiore ai propri partner. Inoltre, "lo stimolo fiscale" contenuto nella manovra "fornirà un impulso alla crescita più limitato rispetto a quanto ipotizzato dal governo". Dopo un temporaneo aumento del Pil dovuto alla politica fiscale espansiva, l'agenzia di rating si aspetta un ritorno a un livello attorno all'1%


Nota positiva

L'outlook stabile riflette il rischio sostanzialmente bilanciato al livello di rating Baa3. L'Italia infatti. scrive l'agenzia, mostra ancora importanti punti di forza del credito che bilanciano l'indebolimento delle prospettive fiscali. Tali punti di forza comprendono un'economia ampia e diversificata, una solida posizione estera con avanzi delle partite correnti e una posizione di investimento internazionale pressoché equilibrata. Le famiglie italiane hanno inoltre un alto livello di ricchezza e un importante cuscinetto contro gli choc futuri oltre a rappresentare una potenziale fonte di finanziamento per il governo. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Laboratorio
NASCITE

Solo il 5% dei bimbi nati da gameti italiani

Nel 95% dei casi i donatori per la procreazione eterologa provengono dall’estero
Immagine di repertorio
IL CASO

Milano, il pm sospende il gioco horror

Per gli inquirenti, l'assenza di illuminazione avrebbe messo in pericolo i concorrenti
La statua d'arte indigena, oggetto di controversie, trasportata lungo via della Conciliazione durante la Via Crucis del 19 ottobre scorso - Foto © Andrew Medichini per AP
SINODO PER L'AMAZZONIA

Statue indigene in chiesa gettate nel Tevere. Per alcuni erano pagane

Continua il caso controverso sulle statue di arte indigena collocate in una chiesa durante il Sinodo
Scritta per Desirée sul portone dello stabile dove il suo corpo è stato ritrovato
ROMA

Morte di Desirée, in quattro a processo

La 16enne venne ritrovata priva di vita, un anno fa, in uno stabile abbandonato del quartiere di San Lorenzo
Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
GOVERNO

Manovra, bilaterali coi partiti: Conte prova a ricucire

Il premier incontra le forze di maggioranza per snodare i punti critici. E anche dall'Ue arriva una missiva per chiedere...
Il Ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu
DIPLOMAZIA

Ministro turco: "L'Italia ci aiuti con i terroristi"

"L’embargo sulle armi porterà un vulnus nelle relazioni italo-turche"
L'incendio e i danni al tetto della struttura storica
TORINO

In fiamme la Cavallerizza Reale, patrimonio Unesco

Appendino: "Il tema oggi non è l’occupazione ma che la Cavallerizza così non può stare"
Immagine di repertorio
NUOVI MERCATI

La tecnologia rilancia l'impresa, ma mancano 45 mila tecnici digitali

In agosto recupero della produzione industriale. Richieste nuove competenze e nel weekend 100 mila visitatori a Roma alla fiera...
La merce sequestrata
SALERNO

Contrabbando di tabacchi: 12 arresti

Sospeso il reddito di cittadinanza a cinque dei fermati
Strade allagate
ALLERTA METEO

Nubifragio a Milano, città allagata

Il fiume Seveso è vicino all'esondazione, sotto osservazione anche il Lambro
Bandiera cilena
CILE

Sale a 10 il numero delle vittime

Il Presidente Piñera: "Siamo in guerra". Arrestate 152 persone per violenze
L'Aula del Senato

Un centro che sia centro

Il meeting della Leopolda organizzato dall’ex premier Renzi, è stato tutto rivolto al messaggio da...