DOMENICA 07 LUGLIO 2019, 00:02, IN TERRIS

Quando la vita ha bisogno di cose nuove

BERNARD SAWICKI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Evangelizzazione
Evangelizzazione
L

a vita ha bisogno delle cose nuove. Oggi spesso le chiamiamo "progetti". Sono quelle idee che hanno coraggio di essere talmente audaci e forti da arrivare a essere implementate. Solo così possiamo crescere e andare avanti. Tuttavia, fare un progetto è in se una sfida. Richiede uno sforzo. Disturba il ritmo a cui siamo abituati. Porta a correre un rischio. In effetti può cambiare anche molte cose. Quindi, benché viviamo e stiamo meglio grazie ai progetti, abbiamo paura di loro. Di solito preferiamo che non ci coinvolgano. E se accade cosi, almeno ci auguriamo sia al piccolo costo. Però dai progetti non si può fuggire. Fanno parte anche della storia di salvezza. Non sono un gran progetto, anzi, un "progetto dei progetti" la creazione e la salvezza? E la Chiesa? Che slancio! Che forza e quale effetto!

Nel Vangelo di oggi possiamo vedere un po’ la strategia progettuale di Dio stesso. Manda il suo Figlio. È più che un manager o un imprenditore (anche se recentemente si pubblicano i libri proprio su Gesù come su un "manager"). Piuttosto tutti i manager dovrebbero imparare da Lui l’efficienza, lo stile e le strategie. Siamo solo all’inizio del progetto, ma la scena è spettacolare. Ci sono i collaboratori. Hanno i mezzi giusti. C'è una bella organizzazione. Ci sono le chiare istruzioni, c’è l’effetto. E quale! Sopratutto c’è la missione e anche l’entusiasmo: una prospettiva e un fervore che raccoglie e rapisce tutti e tutto. Non basterebbe dire che sono motivati. Il progetto è loro perché sono convinti, presi da Gesù, si affidano a Lui e vedono che questo funziona. Questo gli dà tanta gioia. Ognuno è importante, ha il suo ruolo ben definito. La bellezza e la sfida del progetto, fa che collaborino naturalmente gli uni con gli altri, che vadano "due a due". Sulle ali del loro entusiasmo possono affrontare le circostanze difficili della loro missione – anche scomodità, rifiuto, pericoli. L’entusiasmo è più forte che tutte queste vicende: da loro delle forze sovrannaturali. Anzitutto viene mantenuto e rafforzato dagli effetti spettacolari della loro missione. La bellezza e la straordinarietà del progetto sono cosi grandi che si può sopportare tutto. Anzi, cresce anche la gioia...

E questo progetto dura finora. Ne beneficiamo ma ne siamo anche partecipi. È sempre Gesù che ci manda. La sfida, la missione, la prospettiva, la strategia e lo stile sono come prima. Forse ancora più grandi. Il progetto già va avanti da secoli. Rimane solo da chiedersi: abbiamo lo stesso entusiasmo? La stessa determinazione? La stessa gioia?

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Un bus Atac a Roma
VIA BOCCEA

Baby gang aggredisce autista dell'Atac

Il gruppetto di giovani aveva azionato la leva di emergenza, denunciato un 17enne
Falso
MARCHI TAROCCATI

GdF: falso "Made in Italy", 66 denunce

L'allarme Coldiretti: "58% delle frodi a tavola, la concorrenza sleale fa crollare i prezzi"
Friday for Future

Custodire la nostra casa Terra

E'stato programmato il primo sciopero globale della storia con circa 150 paesi della Terra, per la tutela del clima...
Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio
ELEZIONI

Regionali Umbria, Rousseau dice sì al patto civico

La base grillina ha espresso la sua preferenza con il 60% di voti favorevoli
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
Uno degli atolli di Kiribati
OCEANIA

Kiribati, la battaglia per il clima dell'arcipelago che affonda

I giovani gilbertesi al fianco di Greta contro il riscaldamento globale che rischia di accelerare la scomparsa della loro terra
La cantante Emma Marrone al Festival di Sanremo 2013
CANTANTI

Emma Marrone si ferma: "Devo affrontare un problema di salute"

La vicinanza dei colleghi, da Pausini a Nek: "Forza, siamo tutti con te"
I disordini a Torino del 9 febbraio - Foto La Stampa
TORINO

Operazione della Digos contro anarchici: due arresti e 37 indagati

I divieti di dimora sono undici, anche cittadini stranieri. La sera della protesta fermate già undici persone
Staff dell'Oim in Libia - Foto © Organizzazione mondiale per le migrazioni
IMMIGRAZIONE

Libia: migrante in fuga ucciso con un colpo di arma da fuoco

L'uomo, di origini sudanesi, faceva parte di un di persone riportate a terra dalla Guardica costiera Libica
Washington. Transenne nella zona di Columbia Heights
USA

Spari a Columbia Heights: paura a Washington

Ancora non chiara la dinamica, i colpi esplosi non lontano dalla Casa Bianca. Almeno un morto e sei feriti, due gravi
Manifesto con simboli politici

Vino nuovo in nuovi otri

In un mese e mezzo la politica italiana è stata fortemente modificata da eventi rapidissimi che hanno sortito...
Papa Francesco con un bambino malato - Foto © L'Eco di San Gabriele

Chi ha paura di Papa Francesco?

Se i social fossero uno specchio veritiero della realtà, dovrebbe esserci uno scisma al giorno. E invece,...