Malpensa: nasconde la droga nella carrozzina e si finge disabile

L'uomo, trentenne spagnolo proveniente dalla Repubblica Dominicana, è stato smascherato dal cane dell'unità cinofila delle Fiamme Gialle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:47
Fonte: Guardia di Finanza

Un trafficante internazionale di droga è stato arrestato all’aeroporto di Malpensa (Varese) mentre si fingeva disabile, con tanto di sedia a rotelle nella quale erano stati occultati ben 13kg di cocaina. L’uomo, trentenne spagnolo proveniente dalla Repubblica Dominicana, è stato smascherato dal fiuto del “detective” Crai, il cane dell’unità cinofila delle Fiamme Gialle.

Il finto disabile

La cocaina, che il trafficante aveva nascosto nell’imbottitura della carrozzina su cui si era seduto fingendosi disabile, avrebbe fruttato sul mercato quasi un milione e mezzo di euro di guadagno. Nonostante un primo momento di comprensibile imbarazzo, vista la situazione, i finanzieri hanno bloccato il corriere della droga e truffatore, grazie all’insistenza del cane dell’unità cinofila.

L’accompagnatrice della compagnia aerea, deputata ad assistere il trentenne, basita, si è fatta da parte, mentre l’uomo continuava a recitare malamente la sua “parte”, fin quando la Finanza non ha squarciato l’imbottitura della carrozzina e tirato fuori i primi panetti di cocaina purissima. A quel punto il trafficante si è alzato in piedi, mettendo fine alla messa in scena. Arrestato con l’accusa di traffico internazionale di droga, è stato portato in carcere a Busto Arsizio (Varese).

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.