18enne trentina scomparsa mentre tornava da scuola: trovati zaino e bici

Sono riprese stamane, lunedì 26 settembre, le ricerche della 18enne trentina scomparsa sabato 24 settembre dopo essere uscita di casa per andare a scuola con la sua bicicletta elettrica

Bicicletta (immagine di repertorio)

Sono riprese stamane, lunedì 26 settembre, le ricerche della 18enne trentina scomparsa sabato 24 settembre dopo essere uscita di casa per andare a scuola con la sua bicicletta elettrica. Le tracce della ragazza si sono perse subito dopo aver lasciato l’istituto scolastico, nel tragitto per tornare alla propria abitazione.

A lanciare l’allarme i genitori dell’adolescente non vedendola rientrare, dopo aver sentito parenti ed amici.

Le ricerche continuano

Poche ore dopo la scomparsa della ragazza sono stati ritrovati lo zaino e la bicicletta a pedalata assistita, ma di lei nessuna traccia. Alcuni soccorritori avrebbero sentito delle urla: la voce di una ragazza che chiedeva aiuto. Le ricerche della 18enne trentina, che vedono la partecipazione di croce rossa, polizia, vigili del fuoco, soccorso alpino e unità cinofile (50 unità in tutto), sono proseguite ininterrottamente sabato e domenica fino alle 20.30 ma senza successo. Sono stati fatti volare anche dei droni per setacciare dall’alto la zona.

Stamane sono riprese all’alba. Si concentrano nell’area boschiva che circonda la località Pramarquart sulla Marzola, sopra il Cimirlo e il centro abitato di Povo, in Val Pusteria.