GIOVEDÌ 11 LUGLIO 2019, 06:54, IN TERRIS


COMMISSIONE EUROPEA

Von der Leyen: "Obbligatorio salvare i migranti in mare"

Le proposte: dal recupero della missione Sophia alla riforma del sistema Dublino

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Ursula von der Leyen
Ursula von der Leyen
"E'

un obbligo soccorrere tutte le persone in pericolo in alto mare. Aiutare i migranti che si trovano sulle imbarcazioni di fortuna è veramente un principio di base". Lo ha detto la candidata alla presidenza della Commissione europea, Ursula von der Leyen durante l'audizione al Parlamento con il gruppo dei Verdi, che le hanno già assicutato il loro voto alla presidenza. Classe1958, von der Leyen è membro della CDU (Unione Cristiano Democratica) e Ministro della difesa dal dicembre 2013. Se sarà confermata dal Parlamento europeo, sarà la quattordicesima persona e la prima donna ad assumere l'incarico di presidente della Commissione europea, massima carica dell'Unione Europea.


Le proposte

"E' estremamente importante ridare vita alla missione Sophia, - la forza navale mediterranea dell'UE con il compito di neutralizzare le rotte della tratta dei migranti nel Mediterraneo - bisogna trovare una soluzione a questo problema", ha aggiunto la von der Leyen, chiedendo poi di riformare il sistema Dublino, la Convenzione sulla determinazione dello stato competente per l'esame di una domanda di asilo presentata in uno degli stati membri delle Comunità Europee. "Dobbiamo lavorare collettivamente su definizione di asilo e di immigrazione illegale. E' importante rilanciare la discussione. Dobbiamo migliorare il regolamento di Dublino. Non si può considerare questione immigrazione in modo isolato, il dramma non potrà essere superato se non ci sarà una forte posizione Ue. L'Unione europea deve collaborare con i Paesi d'origine, per combattere l'immigrazione illegale, abbiamo delle leve sui cui dobbiamo agire nei Paesi d'origine", ha concluso. Ieri, l’Unhcr Italia, l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, ha dichiarato che "tra gennaio e giugno del 2019, lungo la rotta del Mediterraneo centrale ha perso la vita una persona ogni 6 arrivate in salvo in Italia, rispetto ad una ogni 18 nello stesso periodo dello scorso anno”.  

In Terris, a nome del suo Direttore, don Aldo Buonaiuto, ha avviato una petizione su change.org per Istituire la Giornata del Migrante Ignoto dedicata ai morti invisibili. 

FIRMA LA PETIZIONE SU CHANGE.ORG

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il duomo di Genova
SOLIDARIETÀ

Genova, per sostenere il Museo Diocesano basta un clic

Ai mecenati giungono costanti informazioni sullo stato delle opere
Un traghetto in un porto laziale
SCIOPERO

Settimana di caos per il trasporto pubblico

Tra il 24 e il 26 luglio, treni, aerei e navi rimarranno fermi
La manifestazione No Tav
ALTA VELOCITÀ

Scontri in Val Susa, 20 denunciati

Scattano i primi provvedimenti dopo la notte di violenze
Conte in una visita al Parlamento Europeo
LA LETTERA

Salvini e Conte: è scontro sull'autonomia

Il governo è in bilico, Zaia: “Se non si fa il governo non ha senso”
Una ragazza nigeriana costretta a prostituirsi
INCUBO TRATTA

Sgominata rete di prostituzione nel teramano

Le ragazze, alcune giovanissime, erano soggiogate attraverso riti voodoo e metodi coercitivi
Il duomo di Reggio Calabria
CULTURA

L'ultima iniziativa del Museo Diocesano di Reggio Calabria

Un percorso eccezionale, reso unico da un divulgatore speciale

Un grande programma di governo!

Idati parlano chiaro ed i conti non tornano. L’economia sommersa non dichiarata dagli italiani equivale a 119...
Acquario di Genova
GENOVA

Work experience per ipovedenti all'Acquario

Progetto promosso dall’Istituto David Chiossone e finanziato dalla Regione Liguria
Luca Parmitano, che sarà per 200 giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale
ESPLORAZIONE NELLO SPAZIO

Soyuz è partito, Parmitano alla volta dello spazio

Avvenuto il lancio del razzo che porterà il cosmonauta italiano sulla Stazione Spaziale Internazionale
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
COMMEMORAZIONE ALLUNAGGIO

Mattarella: "Sbarco sulla luna traguardo epocale dell’umanità"

"Tutto ciò aiuti i popoli a sentirsi più vicini, a superare egoismi, odii e conflitti"