GIOVEDÌ 11 MAGGIO 2017, 11:40, IN TERRIS

Ruanda: giallo sulle foto hot di Shima Rwigara, rivale di Kagame alle prossime presidenziali

Le immagini senza veli sono comparse a pochi giorni dal lancio della candidatura. Ma per i sostenitori della giovane attivista sono dei fake

EDITH DRISCOLL
Ruanda: giallo sulle foto hot di Shima Rwigara, rivale di Kagame alle prossime presidenziali
Ruanda: giallo sulle foto hot di Shima Rwigara, rivale di Kagame alle prossime presidenziali
Diane Shima Rwigara, 35 enne candidata alle prossime elezioni presidenziali in Ruanda con una lista indipendente, è protagonista di uno scandalo che rischia di compromettere la sua corsa alla massima carica del Paese.

Pochi giorni dopo aver lanciato la sfida all'attuale presidente Paul Kagame sui social media sono comparse decine di immagini che mostrano una donna senza veli, che molti ritengono essere proprio Rwigara, attivista per i diritti femminili. Al momento non è possibile accertare l'origine e la veridicità delle foto postate e condivise dagli utenti migliaia di volte (anche in Kenya e in Nigeria) considerato che né le autorità, né l'interessata hanno rilasciato alcun commento.

Ma la strana coincidenza temporale tra lancio della candidatura ed esplosione dello scandalo ha insospettito i sostenitori di Rwigara, che hanno inondato il web con messaggi di solidarietà. "Foto false di nudi, basta essere saggi e umili - scrive un utente - la politica è un gioco sporco, devi essere pronta ad affrontare tutto questo per la tua gente. Fatti coraggio e ce la farai". Un altro sostenitore, dallo Zimbabwe, dice: "Siamo con te mentre affronti questo periodo difficile e mentre sfidi uno dei peggiori despoti africani. Ti prego continua a batterti per le persone del Ruanda che soffrono per la povertà e l'oppressione. Non lasciarti scoraggiare da questa campagna diffamatoria". Infine un altro utente afferma: "Non perdere il coraggio, c'è sempre una luce in fondo al tunnel. Abbiamo sostenuto la tua campagna elettorale. Sei un luminoso e coraggioso esempio per i giovani africani".

"Tutti hanno paura di esprimersi perché sono troppo spaventati dal partito di governo. Io combatterò la povertà, l'ingiustizia e l'insicurezza " ha promesso la giovane attivista in occasione del lancio della sua candidatura. Diane Shima è figlia dell'imprenditore Assinapol Rwigara, uno dei maggiori sostenitori del nel Fronte patriottico ruandese. Il padre è morto a seguito di un incidente stradale ma lei si è sempre detta certa che sia stato ucciso.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano