MARTEDÌ 12 FEBBRAIO 2019, 13:47, IN TERRIS


CRISI VENEZUELANA

Maduro contro Trump: "Negli Usa governa il Ku Klux Klan"

L'erede di Chavez accusa Washington di aver ordito un colpo di stato ai suoi danni

REDAZIONE
Nicolas Maduro
Nicolas Maduro
I

L presidente contestato del Venezuela Nicolás Maduro ha attaccato Donald Trump ed ha definito il suo governo una "banda di estremisti", addebitando agli Stati Uniti la causa della crisi nel Paese sudamericano.


Intervista

Maduro ha parlato nel corso di un'intervista concessa alla Bbc ribadendo il suo 'no' all'ingresso di aiuti umanitari nel Paese. Secondo l'erede di Chavez questo sarebbe un tentativo americano di giustificare un intervento militare. "Vogliono conquistare il Venezuela", ha affermato Maduro. "Sono guerrafondai per conquistare il Venezuela", ha detto riferendosi ai rappresentanti statunitensi e si è augurato che "questo gruppo estremista alla Casa Bianca possa essere sconfitto da una potente opinione pubblica mondiale".


Contro Trump

Secondo quello che i suoi rivali considerano un dittatore, quella che è in atto a Caracas è "una guerra politica" provocata dall"'impero degli Stati Uniti, degli interessi dell'estrema destra che oggi governa, del Ku Klux Klan". Parole pesanti su cui il giornalista della Bbc ha chiesto un chiarimento. Maduro ha confermato di considerare Trump "un suprematista bianco". Sul 'no' ribadito agli aiuti umanitari dall'estero, il presidente contestato ha detto che il governo venezuelano è in grado di soddisfare i bisogni della propria gente, affermando di non voler "mendicare da nessuno". Questo nonostante la grave situazione sanitaria ed alimentare che si vive nel Paese. Maduro ha confermato di ritenere legittimo il suo secondo mandato e non si è mostrato d'accordo sull'opzione di indire nuove elezioni. "Quale la logica in base a cui dovremmo ripetere le elezioni?", si è chiesto polemicamente l'erede di Chavez. Secondo Maduro, dunque, quello in atto a Caracas sarebbe un tentativo di colpo di Stato portato avanti dalla Casa Bianca. 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Conferenza Parole Guerriere alla Camera
LA RAI DEL CAMBIAMENTO

Foa: "Valorizzare l'informazione alternativa"

Il presidente del servizio pubblico ha partecipato al seminario del M5s "Parole guerriere"
Migranti minori in Italia
RAPPORTO MINORI MIGRANTI IN ITALIA

Unicef: "Obiettivo 2019, raggiungere 6mila ragazzi"

"Manca il 30% dei fondi necessari per raggiungere questi risultati"
SCUOLA

Studenti in piazza contro il nuovo esame di maturità

Gli alunni: "Bocciamo il governo"
Matteo Messina Denaro
CAMPOBELLO DI MAZARA (TP)

Soldi alla famiglia di Messina Denaro: 3 fermi

Un avviso di garanzia è stato notificato al deputato regionale di Forza Italia Stefano Pellegrino
I manifesti contro Juncker e Soros
PPE

Fidesz di Orban rischia l'espulsione

Non rientra il caso degli attacchi a Juncker da parte del governo ungherese
Gianfranco Duini e la vittima, Claudia Bortolozzo
MARGHERA (VE)

Uomo uccide la moglie, poi si costituisce

Gianfranco Duini, 43enne, ha accoltellato la consorte, Claudia Bortolozzo di 52