Ecco perché alcune persone hanno paura di vaccinarsi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:02

In base ai dati forniti dalle strutture ospedaliere risulta che il maggior numero di pazienti che necessitano il ricovero dopo aver contratto il Coronavirus non erano vaccinati. Il Ministero della Salute ha assicurato che i vaccini sono sicuri e molti virologi hanno invitato la popolazione ad aderire alla campagna di vaccinazione. Nonostante questo è emerso che molte persone sono diffidenti nei confronti del vaccino per contrastare il Covid.

Bisogna, innanzitutto ricordare che il movimento contro i vaccini non è nuovo, è presente in tutto il mondo da moltissimi anni. E’ inquietante oggi proprio per le ripercussioni che ha. Una delle cause dell’aumento alla resistenza e al non convincimento a non vaccinarsi può essere identificata nella cattiva comunicazione che è stata fatta a questo proposito. Non essendoci stata nessuna preparazione a questo effetto catastrofico – la preparazione prevede un capitolo molto importante per la comunicazione – è stata deleteria. E continua ad essere deleteria perché si è trasformata in una sorta di spettacolo, su tutti i canali televisivi o quasi.

Questo andava pensato e frenato, sembra che ora qualcuno si stia muovendo in questa direzione. Ma siamo in ritardo di un anno e mezzo. Tutto questo ha generato confusione perché i talk show, che servono a fare spettacolo e non a informare, consistono nell’alterco tra i vari invitati, ossia quelli che sono favorevoli e quelli contrari. Chi ascolta, inevitabilmente non ci capisce niente. O comunque si schiera ma senza avere una reale e completa informazione. Anche le istituzioni, almeno all’inizio, non hanno brillato: ricordiamo tutti i problemi che ci sono stati. Puntualmente questo ha dato un ulteriore colpo alla credibilità. Ci sono stati una serie di errori, dovuti a mille fattori, che ha generato sfiducia e paura. Quando si genera questo, una parte delle persone – piccola per fortuna – ha reagito negativamente. C’è una sottocultura pazzesca, per cui molti parlano senza sapere niente. Questo crea paura, incertezza, sfiducia: la prima reazione di qualcuno è scappare. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.