VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, 06:00, IN TERRIS


MESSICO

A Morelia l'assemblea del movimenti familiari cristiani

Rassegna di tre giorni per la confederazione che raggruppa 43 Paesi

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La cattedrale di Morelia
La cattedrale di Morelia
E'

una tre giorni molto importante e soprattutto attesa, visto che la prossima verrà organizzata fra tre anni. Stiamo parlando Confederazione internazionale dei movimenti familiari cristiani, formata da organismi di 43 Paesi. E che da domani apriranno la 14esima Assemblea a Morelia, in Messico. 


L'evento

Il Movimento familiare cristiano (Mfc) raggruppa famiglie cattoliche che hanno come obiettivo principale la promozione dei valori umani e cristiani della famiglia, per renderla protagonista a livello comunitario, attraverso la formazione, l’educazione alla fede, l’attenzione allo sviluppo integrale della comunità. Non bisogna inoltre dimenticare: il vincolo fondamentale del sacramento del matrimonio e l'esperienza della fede all'interno della famiglia. L’Assemblea Mondiale è stata presentata ieri durante una conferenza stampa, nella quale l’arcivescovo di Morelia, mons. Carlos Garfias Merlos, che è anche vicepresidente della Conferenza episcopale messicana, ha messo in evidenza che "il Mfc punta a matrimoni più saldi, a una maggiore comprensione tra padri e figli, a case più felici. Ambienti più onesti nei quali i figli possono crescere e sviluppare uno stile di vita familiare in coerenza con i valori umani e cristiani". Il metodo formativo del Movimento è quello tradizionale del "vedere, giudicare e agire", ha sottolineato l’arcivescovo. E dunque basato su cinque strumenti: la preghiera e la vita liturgica, lo studio, l’azione apostolica, la convivenza e la responsabilità economica. "Invito tutti a seguire da vicino questa Assemblea mondiale – ha concluso mons. Garfias Merlos– e ringrazio tutti gli organizzatori, le famiglie e i partecipanti". Mons. Garfias Merlos è da sempre favorevole al dialogo nelle maggiori tematiche del dibattito sociale, culturale, politico e religioso. Nella sua missione si è spesso prodigato per la diffusione della pace, infatti è il creatore del progetto messicano "Cristo è la nostra Pace".  

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
TAGS
messico
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il duomo di Genova
SOLIDARIETÀ

Genova, per sostenere il Museo Diocesano basta un clic

Ai mecenati giungono costanti informazioni sullo stato delle opere
Un traghetto in un porto laziale
SCIOPERO

Settimana di caos per il trasporto pubblico

Tra il 24 e il 26 luglio, treni, aerei e navi rimarranno fermi
La manifestazione No Tav
ALTA VELOCITÀ

Scontri in Val Susa, 20 denunciati

Scattano i primi provvedimenti dopo la notte di violenze
Conte in una visita al Parlamento Europeo
LA LETTERA

Salvini e Conte: è scontro sull'autonomia

Il governo è in bilico, Zaia: “Se non si fa il governo non ha senso”
Una ragazza nigeriana costretta a prostituirsi
INCUBO TRATTA

Sgominata rete di prostituzione nel teramano

Le ragazze, alcune giovanissime, erano soggiogate attraverso riti voodoo e metodi coercitivi
Il duomo di Reggio Calabria
CULTURA

L'ultima iniziativa del Museo Diocesano di Reggio Calabria

Un percorso eccezionale, reso unico da un divulgatore speciale

Un grande programma di governo!

Idati parlano chiaro ed i conti non tornano. L’economia sommersa non dichiarata dagli italiani equivale a 119...
Acquario di Genova
GENOVA

Work experience per ipovedenti all'Acquario

Progetto promosso dall’Istituto David Chiossone e finanziato dalla Regione Liguria
Luca Parmitano, che sarà per 200 giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale
ESPLORAZIONE NELLO SPAZIO

Soyuz è partito, Parmitano alla volta dello spazio

Avvenuto il lancio del razzo che porterà il cosmonauta italiano sulla Stazione Spaziale Internazionale
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
COMMEMORAZIONE ALLUNAGGIO

Mattarella: "Sbarco sulla luna traguardo epocale dell’umanità"

"Tutto ciò aiuti i popoli a sentirsi più vicini, a superare egoismi, odii e conflitti"