San Marco in Lamis ricorda mons. Nardella

Come oramai da tradizione, la comunità cristiana di San Marco in Lamis, dell'Arcidiocesi di Foggia-Bovino, celebra la nascita al cielo di mons. Matteo Nardella. A poco meno di un anno dall'apertura del processo di canonizzazione diocesano del Servo di Dio, la Comunità Pastorale S. Bernardino-Maria SS. Addolorata ricorda la figura del sacerdote che, proprio a San Marco in Lamis,...

Senigallia si mobilita contro la schiavitù e la tratta

Domenica 9 febbraio, quando la Chiesa celebra la Giornata mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta di persone, istituita nel 2015 da Papa Francesco in memoria di Santa Bakhita, la città di Sanigallia, in provincia di Ancona, si è mobilitata per dire basta alla schiavitù delle persone e allo sfruttamento della prostituzione coatta. L'evento è stato organizzato dalla...

Parola alla Chiesa, Parola alla città

Fra le iniziative in programma una mostra documentaria all'istituto Leone XIII, realizzata in collaborazione con la Fondazione Carlo Maria Martini, dal titolo "Un uomo per la città" (aperta al pubblico dal 2 marzo) e una serie di convegni, incluso sabato un appuntamento all'Ambrosianeum su "Parola alla Chiesa, Parola alla città" con monsignor Delpini ed Enrico Letta. Speciale Oggi sono trascorsi esattamente quarant'anni da quando il...

In parrochia la Bibbia bucata dal proiettile che uccise don Santoro

La Bibbia che porta ancora le tracce della pallottola che uccise don Andrea Santoro quattordici anni fa in Turchia diventa un cimelio nella parrocchia delle origini del missionario martire. "La Bibbia - racconta all'Adnkronos Maddalena Santoro, sorella del sacerdote che il 5 febbraio di quattordici anni fa veniva ucciso a Trabzon, località della Tirchia orientale - è stata esposta definitivamente...

La Chiesa di Roma difende la casa comune

L’ecologia integrale come nuovo paradigma di giustizia, perché la natura non è una “mera cornice” della vita umana. La seconda Enciclica di Papa Francesco, “Laudato si’ sulla cura della casa comune” è suddivisa in sei capitoli e raccoglie, in un’ottica di collegialità, diverse riflessioni delle Conferenze episcopali del mondo e si conclude con due preghiere, una interreligiosa ed una cristiana,...

Scrivere è un'arte che si impara giocando

Musei, archivi, biblioteche: da custodi delle tradizioni a centri di sviluppo per il territorio. Fino a domenica 15 marzo 2020, gli oggetti che ripercorrono la storia della scrittura saranno esposti lungo il percorso del Museo Diocesano di Jesi, creando curiose connessioni che vogliono valorizzare il ruolo degli istituti culturali coinvolti nell’iniziativa già presentata lo scorso giugno, ovvero la Biblioteca Diocesana...

Arte e religione, la pittura per arrivare a Dio

Nel delicato passaggio tra XIX e XX secolo e nel drammatico superamento di due guerre mondiali, le culture e le arti che si sviluppano in Francia, mantengono vivo il dibattito e il confronto tra arte e fede. Sacrificio e redenzione Dal 21 febbraio al 17 maggio, riferisce Adnkronos, il Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano ospita la mostra "Gauguin, Matisse, Chagall. La...

L'altare prima del trono: Sovana festeggia il “Dictatus”

G regorio VII emanò il Dictatus papae, nel cui testo rivendicò la superiorità dell'istituto pontificio su tutti i sovrani laici, imperatore incluso. In questo testo il Papa si attribuiva anche il diritto di deporre qualunque sovrano. Già il battagliero Pontefice aveva espressamente vietato ai laici di poter investire qualunque ecclesiastico, pena la scomunica. Il rapporto tra Stato e Chiesa era...

Ponti al posto dei muri

L'incontro è stato aperto dai saluti dell'arcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori e dell’imam di Firenze Izzeddin Elzir che hanno firmato un testo in cui, dopo aver sottolineato la tradizione di Firenze come città di incontro e di esperienze di dialogo fra culture e religioni diverse, viene rinnovato l'impegno ad essere costruttori di pace e fare propri gli intenti del "Documento sulla...

Seminario padri-figli al Borgo Ragazzi

La prima cosa che facciamo appena arriva una segnalazione è cercare riscontri all’interno del nucleo familiare del disagio che ci viene riferito”, spiegano a Interris.it gli operatori del servizio “Sos Ascolto Giovani 347-4204632” che al Borgo Ragazzi Don Bosco di Roma ricevono le chiamate degli adolescenti in difficoltà. Il 31 gennaio si ricorda in tutto il mondo la festa...

La droga uccide anche la speranza…

Due ragazzi di 14 e 15 anni qualche giorno fa hanno ucciso il loro spacciatore, un uomo di 42 anni. L’intento sarebbe stato quello...