Un puma segue un escursionista per 6 minuti, il video è terrificante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:07

L’americano Kyle Burgess si trovava su un sentiero in una foresta nello Utah (Usa) quando si è accorto che qualcuno lo stava osservando: un grosso puma di oltre 63 kg.

“Era a venti metri, un mostro. Non avevo nulla per difendermi”. Lo “stalking” è andato avanti per sei minuti durante i quali il leone di montagna iniziò a inseguirlo, a lanciarsi e a caricarlo. Burgess ha registrato il terrificante incontro di quasi sei minuti con il suo cellulare prima di riuscire a spaventare l’animale con una pietra.

Alla fine il leone di montagna se n’è andato per la sua strada. Poche ore dopo, Burgess ha raccontato la sua disavventura ai giornalisti locali postando il video su facebook spiegando che ogni volta che si chinava per cercare di afferrare una pietra, il felino si irrigidiva e diventava un po’ più aggressivo.

Il puma, in realtà, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è un felino timido, che evita solitamente gli insediamenti umani. Occasionalmente, tuttavia, può attaccare l’uomo. Si tratta dell’unico dei “piccoli felini” ad essere considerato potenzialmente pericoloso per le persone. Guarda il video e dicci cosa ne pensi!

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.