Orecchie a punte e niente peli: ecco il gatto elfo

Socievole, affettuoso e attivo. Le sue orecchie ricordano quelle dei personaggi fantasy da cui prende il nome. Ecco quanto può costare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:57

Mici come palle di pelo, morbidi e coccolosi fate largo. E’ in arrivo una nuova razza di gatto, senza peli e con le orecchie a punta: il gatto elfo. La più recenti delle razze del mondo felino verrà presentata alla fiera del Gatto di Milano. Come riporta il sito Today.it, i primi gattini di questa razza sono apparsi nel 2006. Le caratteristiche orecchie a punte, ricordano quelle di alcuni personaggi fantasy, come nella saga del Signore degli Anelli, tanto per fare un esempio.

Come nasce e le cure necessarie

La specie, scrive Today, arriva dall’America, dall’allevatore Kristen Lead e nasce dall’accoppiamento dello Sphinx con l’American Curl. Totalmente sprovvisto di pelo, il gatto elfo non ama temperature troppo rigide o il sole particolarmente intenso. La sua pelle, molto delicata, necessita di essere pulita almeno due volte a settimana per rimuovere le secrezioni sebacee in eccesso.

Alcune caratteristiche

Secondo alcuni esperti, come riporta il sito supereva.it, questa razza è molto socievole, attiva e affettuosa. E sarebbe perfetta anche per chi, soffrendo di allergie, fino ad ora non ha mai potuto prendere un gatto. Ma sareste disposti a pagare circa 2.000 euro per un gatto elfo?

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.