VENERDÌ 24 MAGGIO 2019, 11:00, IN TERRIS


GIAPPONE

Le persone andranno chiamate col cognome, non più col nome

Svolta pro-tradizione dell'Agenzia degli affari culturali nipponica

GIACOMO DE SENA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Fumetto giapponese
Fumetto giapponese
R

itorno alle tradizioni in Giappone. L'Agenzia degli affari culturali ha stabilità che le persone non andranno più chiamate con il nome, come avviene di solito oggi, ma col cognome. Verrà dunque chiesto alle prefetture e agli uffici governativi, così come alle università e la agenzie dei media, di aderire alla convenzione di far precedere il nome di famiglia quando si trascrivono le proprie generalità nelle traduzioni dei documenti in inglese. Il ministro degli Esteri, Taro Kono - che sulla questione ha condotto una battaglia personale - ha ribadito il suo convincimento alle agenzie internazionali, suggerendo di ottemperare alla convenzione asiatica che già esiste in Cina e nelle due Coree, dove il cognome precede sempre il nome. "Adesso è il momento più appropriato - ha spiegato Kono - visto l'inizio della nuova era Reiwa (ordine e armonia), l'imminente riunione del G20, e la preparazione alle Olimpiadi di Tokyo del 2020". Kono ha aggiunto che é la normale prassi riferirsi ai leader cinesi e coreani secondo la tradizione, ma che ciò non avviene per il premier giapponese Shinzo Abe.


Il banco di prova

La normativa del ministero era già entrata in vigore nel 2000, spiegano i media nipponici, ma le convenzioni occidentali - considerate più informali - di riferirsi al nome di battesimo, non hanno mai consentito un vero e proprio ritorno alle origini, quando il Paese si aprì per la prima volta alla cultura occidentale, a metà del 19esimo secolo. Il vero banco di prova - come spiega l'Ansa - sarà la visita a Tokyo nel fine settimana del presidente Donald Trump, che comunemente si riferisce al premier nipponico come 'l'amico Shinzo'. Per questa volta, fa notare le stampa, con ogni probabilità il formalismo verrà messo ancora una volta da parte.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La sede della Corte dei Conti
POLITICA FISCALE

Corte dei Conti: "Taglio tasse? Strategie di lungo respiro"

Lo hanno detto le Sezioni riunite dell'organo di rilievo costituzionale
LAZIO

Roma, pittore ucciso: fermato un 18enne

Per l'omicidio di Umberto Ranieri è indagato un giovane originario della Tunisia
Barchetta di carta con foto di immigrati
MIGRANTI

Sea Watch chiede soldi: "Aiutateci a difendere i diritti umani"

Colletta dell'ong per le spese legali da affrontare se sbarca in Italia. Salvini: "Nave fuorilegge"
Il garage a Chiavari in cui è stato ucciso Orazio Pino
CHIAVARI

Omicidio Orazio Pino: arrestato il presunto assassino

Si tratterebbe di Sergio Tiscornia, fidanzato dell'amante della vittima
Antonio Stano
NERA

Manduria, morte di Stano: altri nove arresti, otto minori

Dalle carte emerge anche un nuovo episodio nei confronti di un'altra persona con disturbi mentali
Carabinieri in azione
NAPOLI

Maxi colpo alla Camorra: 126 arresti in tutta Italia

Persone considerate appartenenti ai clan Contini, Mallardo e Licciardi
 Migranti al confine tra Stati Uniti e Messico
MESSICO

Migranti Usa: morti una donna e 3 bimbi

Le autorità: "Decedute per disidratazione ed esposizione all'eccessivo caldo"
Manifestazione pro-Tav a Verona
TORINO - LIONE

Tav: il finanziamento dell'Ue salirà al 55%

Toninelli: "Rimango sempre dell'idea che i soldi possano essere impiegati meglio"