Forte dei Marmi. La Capannina. 48esimo Premio della Satira Politica

Il 3 ottobre De Sica e Vanzina riceveranno il premio alla carriera dove nel 1983 hanno girato “Sapore di Mare”.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:49

 

Sabato 3 ottobre alle ore 17:00, La Capannina, locale cult di proprietà della famiglia Guidi, ospiterà la cerimonia di premiazione della quarantottesima edizione del Premio Satira Politica, che sarà trasmessa in diretta streaming. Un appuntamento culturale di grande tradizione e qualità organizzato dall’Amministrazione comunale di Forte dei Marmi.

A condurre la serata sarà Andrea Delogu, affiancata da una giuria “eccellente” scelta per giudicare gli artisti che, dalla carta stampata al teatro, dall’arte al cinema, dalla musica al web hanno interpretato l’attualità, in maniera dissacrante e irriverente. Ne fanno parte Lilli Gruber, Serena Dandini e Lilli Gruber, Stefano Andreoli, l’inventore di Spinoza.it, Andrea Zalone, il noto corazziere e tra i migliori autori di satira italiani, lo scrittore Fabio Genovesi e Beppe Cottafavi, direttore del Festival, editor, inventore e direttore di “Comix” per i fratelli Panini di Modena e responsabile delle pagine culturali del quotidiano “Il Domani”.

I vincitori

Sono stati già resi noti i nomi dei vincitori. Il Premio per la tv andrà al programma “Battute” di Rai2, per il giornalismo satirico a Teresa Ciabatti, per la grafica ad Andrea Bozzo, per la stand up comedy a Michela Giraud; per il miglior personaggio ad Andrea Pennacchi per il Poiana, il leghista veneto tutto capannone, lavoro, sghei e odio; per il web l’inesistente Comune di Bugliano, famoso ormai in tutta Italia per i suoi esilaranti profili social; per la canzone a “Immigrato” di Checco Zalone; quello per il libro a Rocco Tanica e il suo Lo sbiancamento dell’anima (Mondadori).
Uno speciale Premio alla carriera andrà a Christian De Sica ed Enrico Vanzina, due nomi molto cari al grande pubblico, che proprio alla Capannina nel 1983 girarono il film cult “Sapore di mare”. Dopo la premiazione, la serata alla Capannina continuerà con la cena che avrà come colonna sonora i successi live proposti da Stefano Busà con il suo magico pianoforte.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.