LUNEDÌ 02 MAGGIO 2016, 001:14, IN TERRIS

ECCO IL VOLTO DELL’UOMO DI ALTAMURA, VISSUTO 150MILA ANNI FA

I paleo-artisti olandesi Adrie e Alfons Kennis hanno “riportato in vita” in 3D l’uomo vissuto in Puglia all’alba dell’umanità

MIRIAM MARTINEZ
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
ECCO IL VOLTO DELL’UOMO DI ALTAMURA, VISSUTO 150MILA ANNI FA
ECCO IL VOLTO DELL’UOMO DI ALTAMURA, VISSUTO 150MILA ANNI FA
Un corpo tarchiato, statura media – circa 1 metro e 65 cm – bacino largo, fronte sporgente, il cranio allungato posteriormente, il naso molto grande, forse per un adattamento alla penultima glaciazione. Era così l’Uomo agli esordi dell’umanità. Era così è l'Uomo di Altamura, vissuto nel Pleistocene Medio (tra i 180mila e i 130mila anni fa), il cui scheletro fossile è stato ritrovato nella ridente località in provincia di Bari, incastrato tra le rocce, nella grotta di Lamalunga, nel 1993, dagli speleologi da Lorenzo Di Liso, Marco Milillo e Walter Scaramuzzi.

L’Uomo di Altamura è forse il più antico Neanderthal del mondo scoperto finora. Un unico frammento dello scheletro, estratto da una scapola nel 2009, ha consentito di raccogliere dati sul Dna, per collocarlo cronologicamente. Oggi ha un volto e un corpo completo, ricostruito a grandezza naturale dai paleo-artisti olandesi Adrie e Alfons Kennis, tra i più qualificati al mondo in ricostruzioni paleoantropologiche. Capelli lunghi, baffi e barba incolta, e un gran sorriso: si è presentato così ai giornalisti alla conferenza stampa organizzata dal Comune di Altamura.

Il progetto della ricostruzione, costato circa 90mila euro al Comune di Altamura in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica della Puglia, è un’"anteprima” – ha detto il sindaco, Giacinto Forte – della Rete museale Uomo di Altamura, di prossima inaugurazione."La ricostruzione è totalmente ispirata alle informazioni raccolte finora dagli scienziati. Siamo solo all'inizio di un percorso", ha detto il paleoantropologo Giorgio Manzi, dell’Università “La Sapienza” di Roma, che coordina le ricerche insieme a David Caramelli, dell’Università di Firenze.

"È una ricostruzione straordinaria, molto suggestiva. Ma non significa che questo Neanderthal lo abbiamo capito totalmente. Lo scheletro, questo reperto di straordinaria importanza, deve ancora dirci tante cose", ha commentato Manzi. "Gli artisti lo hanno rappresentato così, con una espressione che rivela quasi un ghigno, quasi voglia dirci 'sto aspettando che mi venite a liberare dalla mia prigione di calcare'".
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Mario Sossi durante il rapimento
MAGISTRATURA

E' morto il giudice Mario Sossi: fu rapito dalle Br

Pubblico ministero nel processo alla XXII Ottobre: il suo sequestro durò oltre un mese
Il vertice di maggioranza
GOVERNO

Manovra, braccio di ferro sulle microtasse

Frizione Italia Viva-Pd, sospeso il vertice. Bellanova: "Con plastic e sugar tax si rischia il disastro occupazionale"
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica
Un bambino migrante
MIGRANTI

Quasi 6500 minori non accompagnati vivono in centri d’accoglienza

Unicef: "Altri 5000 giovani migranti e rifugiati arrivati nel nostro Paese soli sono irreperibili"
Parte del manifesto blasfemo apparso a Bologna

Un'offesa alla Mamma Celeste

A Bologna, una festa universitaria diventa blasfema
Donald Trump
KIEVGATE

Via libera all'impeachment: cosa rischia Trump

L'annuncio della speaker Nancy Pelosi ha mandato su tutte le furie il presidente. Ma c'è lo scoglio del Senato
Concilio Vaticano II

Pietro non fa politica

La tentazione è vecchia di due millenni: cercare di tirare la bianca veste verso una parte,...
Palazzo Chigi
GOVERNO

Manovra, salta l'intesa in Cdm

Ok alla riforma del processo civile ma Italia viva fa muro su sugar e plastic tax. Conte: "L'esecutivo va avanti"
AFRICA

Ecco chi sono le 14 persone rapite dall'Isis

La notizia è stata diffusa dal Site
L'elemosiniere di Sua Santità, Konrad Krajewski, e Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, mentre accolgono i 33 profughi provenienti da Lesbo a Roma Fiumicino - Foto © Sir
CHIESA IN USCITA

L'elemosiniere del Papa: "Se aprissimo le nostre parrocchie, a Lesbo non ci sarebbero più profughi"

Parla il cardinale Krajewski, giunto a Fiumicino ad accogliere 33 rifugiati