Terremoto in provincia di Udine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:46

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 è stata registrata questo pomeriggio a tre chilometri a nord-ovest di Tolmezzo (Udine). La profondità accertata è di 13 chilometri. Lo registra l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). La scossa è stata avvertita in un'area molto ampia fino al Veneto. Sono state numerose le telefonate alle forze dell'ordine. La Protezione civile, insieme ai vigili del fuoco, hanno compiuto alcuni sopralluoghi ma fortunatamente non si registrano danni a persone o cose.

La terra trema

E' la seconda scossa in Italia nella giornata di oggi sopra i 3 gradi Richter. Stanotte alle 03:28 un terremoto di magnitudo 3.0 ha scosso nuovamente il Centro Italia, con epicentro a 8 km da Castelsantangelo sul Nera, il comune maceratese già raso al suolo dal sisma dell'ottobre del 2016. Ieri, oltre al fortissimo terremoto in Albania – con un centinaio di scosse di assestamento tra ieri e oggi con epicentro in mare vicino a Durazzo – una scossa di terremoto di 4.3 gradi della scala Richter era stata registrata a due chilometri da Orria, nel Cilento. La terra ha tremato alle 21:58 in un raggio che ha visto coinvolti i comuni di Gioi, Perito, Cicerale, Monteforte Cilento e Stio. Preoccupazione tra la popolazione, che però ha avvertito in maniera attenuata la scossa per l'elevata profondità del sisma (325 km) che ha evitato conseguenze gravi.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.