SABATO 21 SETTEMBRE 2019, 17:19, IN TERRIS

TERREMOTO

Nuova forte scossa oggi in Albania

Italia pronta ad inviare aiuti: lo ha fatto sapere il premier albanese Edi Rama

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Un crollo a Tirana
Un crollo a Tirana
P

na nuova forte scossa di terremoto di magniduto 4.9 si è registrata in Albania poco dopo la mezzanotte di oggi. Il suo epicentro è stato di nuovo nel mare adriatico, a due chilometri a sud est di Durazzo. La scossa, chiaramente sentita anche a Tirana, ha sorpreso i membri del governo mentre erano in diretta tv per dare il bilancio dei danni del terremoto del pomeriggio. Dal pomeriggio fino a tarda serata sono stata registrate 100 lievi scosse di assestamento.


Danni e feriti

Sono 400 le case e oltre 30 i palazzi danneggiati principalmente a Tirana e Durazzo, le due città più vicine all'epicentro del sisma. Sale anche il numero dei feriti, passati dai due iniziali a diverse decine. In alcune zone della città di Durazzo manca al momento l'elettricità mentre a Tirana sarebbe stato evacuato un intero palazzo per i danni riportati. Nelle strade della capitale la gente impaurita rimane nelle strade, scrive Repubblica riprendendo i media locali. Numerose le telefonate ai vigili del fuoco di cittadini allarmati che hanno avvertito la scossa che è stata percepita, in modo più consistente, sulla costa albanese, soprattutto nella città di Durazzo, vicina all'epicentro che è in mare non lontano dalla costa. Sono in corso unteriori verifiche per accertare se vi siano stati altri danni a cose o persone.

L'Italia si è detta disposta ad aiutare l'Albania: lo ha fatto sapere il premier albanese Edi Rama nel corso di una straordinaria seduta del governo, convocata per fare il punto della situazione. Rama ha detto di essere stato chiamato dal premier Giuseppe Conte che "ha offerto il sostegno dell'Italia per fare fronte alle conseguenze del sisma".


Il sisma di ieri

Ieri due scosse sono state registrate a distanza di dieci minuti al largo di Durazzo. La prima è stata registrata alle 16,04 ora italiana a una profondità di 20 chilometri con una magnitudo  di 5.8 gradi della scala Richter. La seconda è di 5.3 gradi. A causa dell'intensità, il terremoto è stato avvertito anche in Puglia, soprattutto nel Salento e sul Gargano. Sono circa un centinaio le telefonate giunte ai Vigili del fuoco di Lecce da cittadini allarmati che hanno avvertito le due scosse di terremoto registrate in Albania alle 16.04 (magnitudo 5.8) e alle 16.18. Le scosse sono state avvertite ai piani alti anche a Bari, ma sono state solo tre le segnalazioni giunte al 115 del capoluogo pugliese, e a Matera, in Basilicata

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
TESORI D€ITALIA

Nella Città dei Sassi la Borsa del turismo culturale

Per quattro giorni a Matera si incontreranno oltre 500 operatori del settore provenienti da tutto il mondo
Il colonnato del Bernini in Piazza San Pietro
EMERGENZA SANITARIA

Curarsi a Piazza San Pietro

Fino a domenica il mini-ospedale gratuito per chi non può permetterselo
Vittorio De Sica
ANNIVERSARIO

45 anni fa l’addio al padre del neorealismo

Il 13 novembre 1974 moriva a 73 anni l’attore e regista Vittorio De Sica, vincitore di 4 premi Oscar
Acqua alta a Venezia
MALTEMPO

Acqua alta a Venezia, due morti a Pellestrina

Oltre cento interventi compiuti dai vigili del fuoco, altri 100 in attesa
Piazza San Marco sommersa dall'acqua
MALTEMPO

Acqua alta record, Venezia in ginocchio

Toccati i 187 centimetri: è il secondo livello di sempre. Sott'acqua anche la Basilica di San Marco. Il sindaco:...
Un bambino immigrato guarda oltre il muro che lo divide dal Messico - Foto © Adrees Latif per Reuters

Vite strappate all'innocenza

Ifatti di cronaca degli ultimi giorni, le immagini dei bimbi morti in mare o in mezzo alle macerie della guerra, gli...
Indici economici
TREND ECONOMICO

La ripresa inizia da Milano

E’ la Lombardia che trascina la produzione industriale nel terzo trimetre dell’anno. Il traino 4.0
L'ex Ilva
TARANTO

L'Arcelor Mittal deposita l'atto di recesso

Il presidente del Tribunale di Milano dovrà decidere domania a quale sezione assegnare la causa
Il Palazzetto dello Sport durante la finale con Siena del 2013
PALLACANESTRO

Virtus Roma, il ritorno nell'incognita del basket capitolino

Andamento sorprendente in campionato ma solite incertezze. L'allarme di Toti al Corriere dello Sport: "Ricavi...
Un sottopassaggio allagato
MALTEMPO

Tromba d'aria si abbatte sul Metapontino: danni e disagi

A Matera strade come torrenti in piena, scuole chiuse
Manifesto per Stefano Cucchi a Piazzale Clodio
IL PROCESSO

Caso Cucchi, il giudice si astiene dal processo

Il magistrato è un ex carabiniere ora in congedo, udienza rinviata al 16 dicembre. Nel filone sul depistaggio sono...
CRIMINALITÀ

Il rebus del delitto Diabolik

Resta un mistero l’omicidio di Fabrizio Piscitelli, fondatore degli Irriducibili, gruppo ultras della Lazio