Sparatoria a Florence, ucciso un poliziotto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 2:58

Ancora violenza negli Stati Uniti, dove un poliziotto è stato ucciso durante uno scontro a fuoco avvenuto nella città di Florence, nella Carolina del Sud.  Al momento non sono chiari i motivi della sparatoria: quel che è certo è che, assieme al poliziotto ucciso, anche altri 4 persone, tre delle Forze dell'ordine, sono rimaste ferite nell'ambito dello stesso episodio, come riportato dal medico legale della contea, Keith von Lutcken. Il sospetto autore della sparatoria è stato fermato e tratto in arresto, arrendendosi dopo essersi rifugiato in un negozio, come riportato dai cronisti della Cnn. Al momento non c'è chiarezza né sui motivi del gesto né sull'identità dell'assalitore, il quale è stato trasportato in ospedale dopo l'arresto, forse a causa di una ferita riportata durante la sparatoria.

Indagini in corso

La vittima sarebbe un ufficiale della Polizia di Florence, mentre altri tre feriti fanno parte del corpo guidato dallo sceriffo della Contea, Glenn Kirby. La quarta persona rimasta ferita sarebbe un ventenne che, al momento dell'incidente, si trovava in casa. Sul posto sono giunte diverse volanti della Polizia e le autorità della Carolina del Sud hanno invitato i cittadini a “stare alla larga da Vintage Place, in quanto è ancora in corso un'indagine sul crimine appena avvenuto”. Non chiare nemmeno le condizioni in cui gli agenti feriti sono arrivati in ospedale.

 

#show_tweet#

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.