Scontro frontale, gravissimo un bambino di 6 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57

Un terribile incidente stradale è avvenuto questa mattina nei pressi di via dei Prati, all'altezza del cimitero del comune di Santorso, nel vicentino.

Bimbo gravissimo

Sono rimasti feriti un uomo e suo figlio di soli sei anni che ora versa in gravissime condizione. L'impatto c'è stato verso le ore 9 e 10 di questa mattina. Sul posto sono giunti i soccorsi e il bambino è stato trasportato con un elicottero del Suem al nosocomio dell'ospedale di Verona. Le condizioni appaiono disperate. In via dei Prati sono arrivati anche i mezzi delle forze dell'ordine e dei vigili del fuoco per procedere ai rilievi del caso. Grazia al loro intervento, inoltre, è stata messa in sicurezza la viabilità come avviene regolarmente in queste situazioni.

La dinamica

Gli uomini della Polstrada di Schio hanno proceduto a svolgere gli accertamenti necessari per capire la dinamica ed accertare le responsabilità dell'accaduto. Il lavoro delle forze dell'ordine ha richiesto due ore di tempo. Si è in attesa di capire la dinamica precisa. L'incidente sarebbe avvenuto tra due vetture, una Honda e una Ford, per una mancata precedenza. La famiglia coinvolta nel sinistro è di origine albanese. L'uomo è ricoverato attualmente all'ospedale San Bortolo di Vicenza. Da quanto si apprende, a guidare l'altra vettura sarebbe stato un loro connazionale 44enne che avrebbe riportato soltanto qualche contusione. Lo scontro tra la Honda e la Ford è avvenuto in una strada tranquilla e poco trafficata che spesso, proprio per questo, viene attraversata a velocità elevata dagli automobilisti. 

Ore difficili per l'ospedale veronese

Sempre oggi, nello stesso ospedale dove si trova in codice rosso al reparto pediatria il bambino trasportato con l'elisoccorso, sono stati ricoverati due pedoni investiti da un'automobile in corsa nel tratto tra via Belgio e via Francia, a Verona. Anche qui, oltre all'ambulanza, è stata necessaria la presenza della polizia municipale per accertare la dinamica del sinistro. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.