Precipita dal sesto piano, muore una 14enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:26

E'precipitata dal sesto piano morendo sul colpo a soli 14 anni: una tragedia quella capitata a una famiglia romana di Villa di Lucina, all'Ostiense, che questa mattina è stata sconvolta dalla morte della giovanissima figlia. Un incidente sulla cui dinamica sta indagando la Polizia, coordinata dalla Procura di Roma, per accertare come sia potuto accadere che la ragazza sia precipitata dalla finestra. I genitori hanno raccontato agli inquirenti di non essersi accorti di nulla, in quanto ancora addormentati: le ipotesi al vaglio vanno dal suicidio alla caduta accidentale anche se, al momento, la prima pista sembra quella percorsa con più concretezza. Sembra però che, all'arrivo delle Forze dell'ordine, la ragazza sia stata trovata con il cellulare in mano, circostanza che ha spinto gli inquirenti a ipotizzare anche un incidente dovuto a un selfie estremo. A ora, però, si resta nel campo delle ipotesi.

L'indagine

All'arrivo dei medici del 118 l'adolescente era già in condizioni gravissime ed è spirata solo poco dopo. Gli inquirenti si stanno muovendo anche per tentare di capire da quale finestra sia caduta la ragazza. A chiamare i soccorsi sarebbe stato un condomino, che per primo ha notato il corpo disteso a terra. Il tutto è accaduto attorno alle 9.30 e a svegliare i genitori sarebbero state proprio le Forze dell'ordine, informandoli di quanto appena successo alla figlia. L’indagine è stata affidata ai poliziotti della Squadra Mobile e a quelli del commissariato Colombo, ed è coordinata dall’aggiunto Nunzia D’Elia. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.