Paura in Friuli: la terra trema ancora

Logo Interris - Paura in Friuli: la terra trema ancora
Logo INTERRIS in sostituzione per l'articolo: Paura in Friuli: la terra trema ancora

Questa notte ha tremato la terra in provincia di Udine. Una scossa sismica di magnitudo 4.1 è stata avvertita dalla popolazione e confermata dalla Protezione Civile. Secondo i rilievi effettuali dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia, la scossa si è verificata verso l’1.45 del mattino.

Le località prossime all’epicentro sono Moggio di sotto, Amaro e Resiutta, situate a qualche chilometro dalle zone di Moggio Udinese e Venzone in Friuli, che furono epicentro epicentro del tragico terremoto che distrusse il Friuli del 1976. La paura è stata alta, tanto che i centralini della Protezione Civile di Palmanova e dei Vigili del Fuoco hanno squillato più volte per chiedere informazioni. Fortunatamente però non ci sono stati danni a cose o persone.

Secondo i sismologi la terra potrebbe ancora tremare, con minore intensità, anche nei prossimi giorni per alcune scosse di assestamento. La stessa Protezione Civile ha comunque avviato una serie di verifiche statiche nei luoghi dove la scossa è stata maggiormente avvertita, la situazione è quindi sotto controllo.