GIOVEDÌ 28 APRILE 2016, 16:17, IN TERRIS

FRANA IN UN DEPOSITO DI RIFIUTI, ALMENO 4 MORTI IN GUATEMALA

Infatti la Coordinatrice Nazionale per la riduzione dei Rischi ha comunicato che secondo le prime informazioni, altre cinque persone potrebbero essere intrappolate sotto tonnellate di immondizia

AUTORE OSPITE
FRANA IN UN DEPOSITO DI RIFIUTI, ALMENO 4 MORTI IN GUATEMALA
FRANA IN UN DEPOSITO DI RIFIUTI, ALMENO 4 MORTI IN GUATEMALA
Tragedia in Guatemala, dove a causa delle piogge torrenziali, si è verificata una frana nella più grande discarica del Paese. Almeno quattro persone sono morte sepolte dai rifiuti. La discarica - che si estende per circa 50 ettari - è situata in un burrone nelle immediate vicinanze della capitale, Città del Guatemala. Altre 15 persone sono state estratte da sotto i rifiuti dagli uomini delle squadre di soccorso e poi trasportate in ospedale per ricevere le cure del caso.

Ma il bilancio del tragico incidente potrebbe aumentare. Infatti la Coordinatrice Nazionale per la riduzione dei Rischi ha comunicato che secondo le prime informazioni, altre cinque persone potrebbero essere intrappolate sotto tonnellate di rifiuti. La frana si è registrata nel cosiddetto "cortile 6" del deposito principale e almeno 24 persone, che stavano rovistando l'immondizia, sono rimaste sepolte sotto detriti.

Secondo le autorità locali, circa 1000 persone lavorano come "guajeros" -cioè ricuperatori di materie prime nella spazzatura- nel deposito dove è avvenuto lo smottamento, ed erano state avvisate di allontanarsi dallo stabilimento a causa del pericolo di frane. Oltre ai mille guajeros che lavorano nella grande discarica, il pericolo di frane e smottamenti dei rifiuti potrebbe interessare anche le 30 mila persone che, suddivise in 32 insediamenti, vivono intorno al deposito di rifiuti.

Alle operazioni di soccorso lavorano più di 250 persone, tra vigili del fuoco, agenti di polizia municipale e nazionale, e alcuni volontari della Croce Rossa guatemalteca. nella discarica, ogni giorno tra 400 e 500 camion depositano tra le 1000 e le 1500 tonnellate di immondizia.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Indagano i carabinieri
CAVA DE' TIRRENI

Lite tra coniugi, morta la moglie

Grave il marito. Da chiarire se sia un caso di omicidio-suicidio o un reciproco accoltellamento
Polizia thailandese
THAILANDIA

Italiano smembrato e dato alle fiamme

La polizia conferma che si tratta di un 62enne di Sondrio. Ricercati l'ex moglie e il suo amante
Abuso su minore
CASSINO

Suicida l'agente penitenziario accusato di abusi alla figlia

La 14enne aveva parlato degli stupri in un tema scolastico
Matteo Renzi e Pier Carlo Padoan
ELEZIONI 2018

Renzi: "Ho chiesto a Padoan di candidarsi a Siena"

"La partita non si gioca solo sulle coalizioni"
Taxi a Milano
MILANO

Tassista abusivo arrestato per 2 stupri

Sembra che il fermato non abbia precedenti penali
Angela Merkel e Martin Shulz

Grosse Koalition

Sembra tutto pronto per una riedizione della Gross koalition in Germania tra i socialdemocratici del Spd e i...
Paolo Gentiloni
GENTILONI

"I 5 Stelle non avranno mai i numeri per governare"

Il Premier uscente: "Berlusconi non riuscirà ad addomesticare la Lega"
Papa Francesco recita la preghiera dell'Angelus nella Plaza Mayor di Lima Photo © Vatican Media
PAPA IN PERÙ

"Non si può fotoshoppare il cuore perché è lì che si gioca la felicità"

Il Pontefice all'Angelus nella Plaza Mayor di Lima: "Fermare la violenza in Congo"