Donna uccisa davanti al figlio, si costituisce il marito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:58

Ha ucciso la moglie a coltellate di fronte al figlio 17enne e si è costituito poco dopo. E' quanto accaduto, poco dopo le 16 del 27 maggio a Piacenza. A dare l'allarme sull'omicidio compiuto da Xhevdet Mehmeti, 56 anni, è stato il proprio il figlio. Secondo quanto emerso dalle indagini, l'uomo di origini albanesi, avrebbe afferrato un coltello e sferrato dei colpi alla gola della moglie. La donna di 52 anni, anche lei di ogini albanesi, è morta dissanguata poco dopo l'aggressione. 

La vittima

La donna si chiamava Elca Tereziu ed è stata colpita da almeno cinque coltellate alla gola. Il suo cadavere è statao rinvenuto riverso sul pavimento della cucina, insieme all'arma del delitto. Mentre il figlio chiamava i soccorsi, l'omicida è fuggito dall'abitazione a piedi poi, invece, ha deciso di costituirsi e spontaneamente si è presentato nella vicina caserma dei carabinieri di viale Beverora. Ora è in stato di fermo con l'accusa di omicidio volontario

28 femminicidi nel 2018 

Con l'omicidio della donna, salgono a 28 le vittime di femminicidio dall'inizio dell'anno. Secondo uno studio della Commissione parlamentare di inchiesta sulla violenza di genere istituita in Senato, tra il 2012 e il 2016, in rapporto alla popolazione femminile residente, il maggior numero di omicidi si è avuto in Umbria (7,8%) e Campania (6,5%)

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.