Commerciante ucciso in un agguato a colpi di pistola da killer in moto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:19

Agguato mortale nella notte a Foggia. Un uomo di 53 anni, Roberto d'Angelo, commerciante d'auto, è stato ucciso ieri sera mentre era alla guida della sua automobile. Stando a una prima ricostruzione, due persone a bordo di uno scooter si sarebbero affiancate al mezzo – una Fiat 500 L – mentre la vittima percorreva via Candelaro (nel centro città) e hanno fatto fuoco. L'uomo è stato ucciso con due colpi d'arma da fuoco alla nuca, inutile l'intervento dei sanitari, arrivati poco dopo. Sul posto anche carabinieri e la polizia di Stato che ha effettuato i rilievi e avviato il monitoraggio delle numerose telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.

Il movente

Dalle prime informazioni non dovrebbe essere un omicidio legato alla criminalità organizzata. D'Angelo aveva qualche precedente per reati contro il patrimonio ma risalente a tanti anni fa e gli investigatori della squadra mobile escludono al momento che l'uomo fosse inserito in un contesto mafioso locale. Si indaga invece sulla vita privata: gli investigatori stanno verificando se la vittima avesse avuto, nel recente passato, qualche discussione ma, dalle prime testimonianze, sentiti familiari e conoscenti, non risulta che abbia avuto screzi o litigi con qualcuno. Il movente è ancora avvolto da mistero, ma le indagini proseguono. Fondamentali per risalire agli autori materiali dell'agguato saranno probabilmente le immagini delle diverse videocamere installate in zona.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.